News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PAT * SEED MONEY: 33 I PROGETTI AMMESSI PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI INIZIATIVE IMPRENDITORIALI

Scritto da
07.00 - sabato 19 maggio 2018

Bando “Seed money “, approvata la graduatoria delle nuove imprese tecnologicamente innovative. 33 progetti ammessi a contributo.

Sono 33 le proposte progettuali che saranno finanziate a seguito dell’approvazione della graduatoria del bando 1/2017 per il sostegno alla creazione di iniziative imprenditoriali mediante “seed money”. La Giunta provinciale, su proposta del vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi, ha preso atto oggi della graduatoria stilata dalla commissione di valutazione.

Le domande di contributo considerate idonee sono state 70, su 133 progetti presentati. Il bando, piuttosto selettivo, premia col 100% dell’ agevolazione sulle spese effettuate i migliori progetti, con rilevante innovazione tecnologica.

Obiettivo principale dell’iniziativa è finanziare la nascita e il consolidamento delle micro, piccole e medie imprese. In coerenza con quanto previsto nella strategia di specializzazione intelligente del Trentino, sono state considerate prioritarie e premiate le iniziative appartenenti alle aree di specializzazione Qualità della Vita, Energia e Ambiente, Agrifood e Meccatronica.

Potevano presentare domanda, entro il 31 ottobre scorso, persone fisiche in gruppo o persone giuridiche – piccole e medie imprese – costituite da non più di 24 mesi che intendevano sviluppare un’idea imprenditoriale in settori innovativi o contraddistinti da un elevato contenuto tecnologico.

Il bando metteva a disposizione 2,9 milioni di euro (risorse del Programma Operativo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento), per finanziare due distinte fasi di un progetto di impresa:

fase 1 – avvio dell’impresa e sviluppo del prototipo;

fase 2 – ingegnerizzazione del prototipo e commercializzazione. Questa fase è eventuale in quanto dipendente dall’ottenimento di un finanziamento da parte di un investitore terzo (strumento del matching fund).

I progetti che non sono riusciti ad ottenere il finanziamento hanno i requisiti per poter accedere al nuovo intervento approvato in data odierna dalla Giunta provinciale, con una possibilità di finanziamento attrettanto significativa.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.