Scripta Volant: un incontro sulla digitalizzazione dei beni culturali nell’era del cloud. Giovedì 12 settembre alle 17.00 presso l’Archivio provinciale di Trento.

Si terrà giovedì 12 settembre alle 17.00 presso l’Archivio provinciale di Trento, in via Maestri del lavoro 24, III piano, l’incontro “Scripta Voland: digitalizzare i beni culturali nell’era del cloud”. Interverrà Walter Biondan (Soprintendenza per i Beni culturali).
L’iniziativa è riconosciuta ai fini dell’aggiornamento docenti.

L’Ufficio Beni archivistici, librari e Archivio provinciale della Provincia autonoma di Trento ha accolto la sfida della digitalizzazione a partire dalla fine degli anni ‘90. Nell’arco dei due decenni successivi si è assistito all’impatto enorme che la tecnologia digitale e le ICT hanno avuto non solo nel campo dei beni culturali, ma in ogni aspetto della nostra vita.

A fronte degli indiscutibili vantaggi che la digitalizzazione comporta in termini di tutela e fruizione del patrimonio culturale, molti interrogativi rimangono aperti. La disponibilità di copie digitali del patrimonio culturale è sempre più spesso data per scontata. Molto meno lo sono le risorse, le professionalità, le infrastrutture, la progettualità e la tecnologia necessarie a produrre e a pubblicare, ma soprattutto a conservare e mantenere nel tempo queste copie digitali. L’incontro si propone quindi non tanto di fornire risposte, ma piuttosto spunti di riflessione sulle problematiche e le prospettive legate a un fenomeno che è tecnologico, ma anche e soprattutto culturale e perciò inevitabilmente complesso.