VIDEONEWS & sponsored

(in )

PAT * SCOMPARSA FRANCESCO VOLPI: FUGATTI E BISESTI, « CON LUI SCOMPARE UNA FIGURA IMPORTANTE PER IL TRENTINO, UOMO CARISMATICO E DI FORTE VOLONTÀ »

La Giunta ricorda il comandante Francesco Volpi. Anche la Giunta provinciale ricorda la figura del comandante Francesco Volpi, che si è spento ieri sera a 105 anni. Eroe di guerra, durante il secondo conflitto mondiale fu infatti insignito della Medaglia di bronzo al Valor Militare per aver portato a termine, in Russia e sul Mediterraneo, oltre 230 missioni di collegamento tra la base operativa e i punti avanzati del fronte, ha anche ricevuto l’Aquila di San Venceslao dall’amministrazione provinciale nel 2014.

“Con lui scompare una figura importante per il Trentino – è il ricordo del presidente Maurizio Fugatti e dell’assessore provinciale alla cultura Mirko Bisesti -, un uomo carismatico, di forte volontà, che dopo il servizio svolto nella seconda guerra mondiale si è distinto nel campo aeronautico in più riprese, ricordiamo ad esempio la fondazione dell’Associazione Piloti trentini di guerra nei primi anni ’50 la sua attività nell’Aero Club di Trento o la collaborazione nella progettazione dell’aeroporto di Mattarello. Attività che lo ha portato a tanti riconoscimenti, come quella di Gran Ufficiale della Repubblica Italiana o la stessa Aquila di San Venceslao ricevuta per i suoi cento anni. Con lui se ne va una persona straordinaria che aveva fatto del volo la sua vita”.