VIDEONEWS & sponsored

(in )

PAT * “ SCIENZA A ORE SEI ”: « PROSEGUONO GLI APPUNTAMENTI IN STREAMING, MERCOLEDÌ 10 GIUGNO ALLE ORE 18.00 SI PARLERÀ DI CYBERBULLISMO »

Quando il bullismo è cyber: problemi e possibili soluzioni. “Scienza a ore sei”, mercoledì 10 giugno, il quarto appuntamento.

Proseguono gli appuntamenti in streaming di “Scienza a ore sei”, il ciclo di aperitivi scientifici, tornato nel 2020 in versione virtuale, con protagonisti le ricercatrici e i ricercatori di Università di Trento, MUSE – Museo delle Scienze, Fondazione Edmund Mach e Fondazione Bruno Kessler, in dialogo diretto con il pubblico. Durante il quarto incontro, in programma per mercoledì 10 giugno alle ore 18, si parlerà di Cyberbullismo con Enrico Maria Piras, ricercatore eHealth (FBK), Gabriele Baratto, ricercatore eCrime e Oliviero Facchinetti, psicoterapeuta ODFLab (UniTrento).

Quando oggi parliamo di bullismo, ci riferiamo necessariamente anche alla sua versione “cyber”, che corre online attraverso i social media o sulle chat dei nostri smartphone. Il problema non può essere ignorato: la cronaca sempre più spesso riporta di ragazzini, ma anche adulti, vittime di episodi di “cyberbullismo”, che creano situazioni di forte sofferenza e che richiedono speciale attenzione. Ma quando si può parlare di cyberbullismo? Quali relazioni vi sono tra bullismo “offline” e bullismo “online”? E quali possono essere le soluzioni per affrontarlo? Risponderanno a queste domande, colloquiando con il pubblico virtuale, Enrico Maria Piras,ricercatore eHealth (FBK), Gabriele Baratto, ricercatore eCrime e Oliviero Facchinetti, psicoterapeuta ODFLab (UniTrento).

La diretta potrà essere seguita sui canali social di “Scienza a ore sei”:

Facebook @scienzaoresei →LINK

YouTube @Scienza a Ore Sei → LINK

Il ciclo di incontri, giunto alla sua terza edizione, è stata riproposto in una nuova versione virtuale in cui i cittadini possono interagire in diretta con ricercatori e comunicatori dei quattro enti del Sistema Trentino della Ricerca: Università di Trento, MUSE, Fondazione Mach e Fondazione Kessler. La programmazione ruota attorno a temi di forte attualità, in particolare nel contesto locale del Trentino, che hanno ricadute tangibili sulla quotidianità dei cittadini.

“Scienza a ore sei” è organizzata nell’ambito del bando della Provincia autonoma di Trento “I comunicatori STAR della scienza”.

Il calendario degli appuntamenti sarà costantemente aggiornato su:

https://ricercapubblica.provincia.tn.it/scienzaoresei dove sono disponibili anche informazioni sui precedenti incontri