#ripresatrentino: alcune indicazioni per gli operatori economici. Fino al 31 dicembre 2020 è possibile presentare domanda attraverso la piattaforma online disponibile sul sito http://ripresatrentino.provincia.tn.it.

C’è tempo fino al 31 dicembre 2020 per gli operatori economici che hanno subito un impatto negativo a seguito dell’emergenza Covid-19 per presentare domanda, attraverso la piattaforma online dedicata disponibile sul sito http://ripresatrentino.provincia.tn.it, per accedere alle misure messe in campo da Provincia autonoma di Trento, Cassa del Trentino S.P.A., Banche, Intermediari finanziari, Fondo Strategico del Trentino Alto Adige e Confidi.

L’invito, rivolto agli operatori economici dall’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli “è quello di fare domanda con la documentazione completa e proprio per questo contattare la propria banca di riferimento e recuperare la documentazione necessaria. Quelli di questi giorni non sono ‘click day’, le risorse ci sono per tutti.”

Le misure attivate da #ripresatrentino sono: la sospensione delle rate del mutuo/canoni leasing o la rinegoziazione di operazioni in essere; l’attivazione di linee di finanziamenti “Plafond Ripresa Trentino” a favore di operatori economici e un servizio di supporto e consulenza gratuita sulle misure attuate. Gli operatori economici possono presentare domanda attraverso la piattaforma online dedicata disponibile sul sito www.ripresatrentino.provincia.tn.it.

Tra gli strumenti utili, in fase preparatoria, si consiglia di consultare il sito e la sezione dedicata alle FAQ, ove appunto sono disponibili alcune domande frequenti e relative risposte. Si ricorda, infine, che Banche e intermediari finanziari aderenti al Protocollo si impegnano a fornire agli operatori economici supporto e consulenza gratuita limitatamente alla preparazione di quanto necessario per le richieste di sospensione delle rate/rinegoziazione, di finanziamenti a valere sul Plafond Ripresa Trentino, di attivazione della garanzia del Confidi.