Il bacino padano per la qualità dell’aria: la prima Mid-term Conference del progetto PREPAIR. A Milano, l’11 luglio, la Provincia autonoma di Trento presenterà le attività di progetto di APRIE e APPA.

Ad un mese dal Clean Air Dialogue, tenutosi a Torino il 4 e 5 giugno e dalla firma del nuovo protocollo per la qualità dell’aria sottoscritto tra le Regioni e le Province autonome del Bacino Padano e il Ministero dell’Ambiente, gli enti territoriali si ritrovano per fare il punto sulla qualità dell’aria e sui risultati raggiunti dal progetto LIFE PREPAIR (Po Regions Engaged to Policies of AIR).

La conferenza che avrà luogo l’11 luglio a Milano presso l’Auditorium Testori in Piazza Città di Lombardia, offrirà l’occasione per confrontarsi sulle strategie e le prospettive future relative alla qualità dell’aria nel contesto critico del territorio del Nord Italia, partendo dai risultati raggiunti finora dal progetto LIFE PREPAIR.

La sessione mattutina della conferenza sarà dedicata alla presentazione di quanto realizzato nei primi 17 mesi dai partner di progetto nei diversi ambiti tematici che compongono il progetto PREPAIR: Trasporti, Biomassa, Efficienza energetica, Agricoltura, Monitoraggio e valutazione della qualità dell’aria, Comunicazione e capacity building.

Durante la mattinata saranno presentati i principali documenti prodotti dal progetto finora, tra i quali la prima Indagine sulla percezione della qualità dell’aria da parte dei cittadini. Inoltre, l’Agenzia provinciale per le risorse idriche e l’energia, in qualità di coordinatore delle attività sul tema dell’Efficienza energetica, presenterà quanto realizzato in questo settore: dal corso per la riqualificazione energetica dei condomini, arrivato già alla sua terza edizione, al portale informativo sulle opportunità di finanziamento per interventi di efficientamento energetico, fino al manuale e al convegno sui Criteri Minimi Ambientali per gli Acquisti Verdi nel settore dell’edilizia pubblica.

Anche i risultati delle attività coordinate dall’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente, come il corso di formazione per progettisti, installatori e manutentori di impianti domestici a biomassa legnosa e la campagna di comunicazione “Brucia bene la legna. Non bruciarti la salute” saranno presentate ai partecipanti alla conferenza.
Il pomeriggio sarà invece interamente dedicato alle prospettive future e alle strategie per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano, obiettivo per il quale il progetto PREPAIR continuerà a lavorare fino al suo termine a gennaio 2024.