PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 9)

Prodotti trentini: vanno promossi anche nelle manifestazioni locali. Decisione oggi della Giunta provinciale.

Incentivare la presenza e la promozione dei prodotti trentini non solo nelle manifestazioni organizzate direttamente dalla Provincia, ma anche in quelle promosse da soggetti pubblici o privati diversi dell’ente provinciale. Punta a questo il conchiuso adottato oggi dalla Giunta, nella seduta che si è tenuta a Luserna.

“Se l’azione dell’esecutivo nella politica di promozione della produzione trentina è ormai consolidata, è altrettanto importante incentivare la presenza, la commercializzazione e la promozione dei prodotti trentini anche in manifestazioni di varia natura che si tengono sul territorio trentino – spiegano il presidente Maurizio Fugatti e l’assessore all’agricoltura Giulia Zanotelli -. In una terra come la nostra i prodotti dell’agricoltura e dell’artigianato non sono solo un forte elemento di identità nei quali si fondono storia e tradizioni, ma anche un’importante componente economica, in grado di produrre forti ricadute sul piano industriale, commerciale e turistico”.

Proprio nella primavera di quest’anno, una deliberazione a firma dell’assessore Zanotelli confermare la strategicità del Marchio “Qualità Trentino” all’interno della produzione complessiva del Trentino, come strumento utile sia a garantire al consumatore l’offerta di prodotti legati al territorio e di qualità, sia a rendere maggiormente competitivi i produttori locali in un mercato sempre più aperto e concorrenziale.

A tal fine tre sono stati gli ambiti individuati ai quali dare maggiore visibilità: territorialità, intesa anche come valorizzazione della cosiddetta “filiera corta” e dell’utilizzo di materie prime locali; tradizione, che significa valorizzazione della storia e delle abitudini alimentari di questa parte dell’arco alpino; infine innovazione, con riferimento ai prodotti entrati di recente nel panorama produttivo trentino, ma con un importante legame con il territorio, tali da renderli distintivi nella mente del consumatore.

La Giunta oggi ha quindi dato mandato alla Direzione generale a provvedere, congiuntamente con il Dipartimento competente in materia, a dare precise indicazioni informative alle strutture provinciali, affinché venga da subito favorita la presenza e la promozione di prodotti trentini sia nelle manifestazioni organizzate direttamente dalla Provincia sia in quelle organizzate da soggetti pubblici o privati diversi dalla Provincia, con i quali le strutture vantino un’interlocuzione a fini autorizzativi, di sostegno economico e quant’altro.