News immediate,
non mediate!

PAT * OCCUPAZIONE: « UN PROTOCOLLO CON IL CONSORZIO DEI COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DELL’ADIGE »

Scritto da
11:14 - 3/05/2019

Un Protocollo con il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige. Obiettivo dare un sostegno concreto all’occupazione.

Oggi la Giunta provinciale ha approvato, su indicazione dell’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, un protocollo di intesa con il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige per la realizzazione di progetti e di interventi per il ripristino delle qualità ecologiche, ambientali e paesaggistiche e per l’attivazione di alcuni servizi che ricadono nei comuni del Bim dell’Adige. Obiettivo inserire il maggior numero di soggetti con situazioni di svantaggio sociale e difficoltà per aumentare l’occupazione.

Con la firma del Protocollo di intesa la Provincia realizzerà sul territorio del Bim Adige, tramite il Servizio per il Sostegno occupazionale e la valorizzazione ambientale mediante affidamento a cooperative di produzione e lavoro e consorzi, progetti, interventi e servizi per il ripristino delle qualità ecologiche, ambientali, paesaggistiche e culturali, assolvendo nel contempo finalità occupazionali.

Il Bim Adige, infatti, per favorire il progresso economico e sociale della popolazione residente nei Comuni di montagna consorziati, metterà a disposizione della Provincia 3.050.765 euro. L’obiettivo è di inserire il maggior numero possibile di soggetti che presentano situazioni di svantaggio sociale e difficoltà, che non hanno oggi la possibilità di trovare una collocazione occupazionale sul libero mercato del lavoro. I soggetti da coinvolgere negli interventi e nelle attività saranno individuati dalle Amministrazioni comunali, sulla base di criteri di selezione definiti dal Bim, ovvero residenti in Trentino da almeno 36 mesi ed iscritti ai Centri per l’Impiego, e condivisi con la Provincia. i disoccupati già iscritti nelle liste di Intervento 19/2019 non sono soggetti alla presentazione della domanda e quindi possono essere potenzialmente inseriti negli interventi e nelle attività.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.