Per il Natale, un Bambinello dal Liceo artistico “Soraperra” di Sén Jan di Fassa. Consegnato all’assessore alla cultura Mirko Bisesti.

La Scola Ladina de Fascia, in particolare il Liceo artistico “Soraperra” di Sén Jan di Fassa ha portato oggi pomerigio in assessorato alla cultura, consegnandolo direttamente all’assessore Mirko Bisesti, un Bambinello di “ottima fattura” realizzato dagli studenti del Liceo con l’aiuto del professor Claus Soraperra e dei suoi colleghi. Un Gesù Bambino che recupera l’iconografia tradizionale del 1700 dell’area tirolese, ma con l’innovazione dei materiali. Una rivisitazione che ha mantenuto le tecniche tradizionali ma con materiali nuovi come lo specchio, per esempio. La consegna direttamente all’assessore Mirko Bisesti dalle mani della sorastanta Mirella Florian e da Claus Soraperra. Le tecniche usate e recuperate dagli studenti sono l’intaglio, la doratura e la policormatura del legno.

“C’è molta soddisfazione per il Bambinello realizzato dagli studenti dell’Istituto artistico di Sèn Jan di Fassa diretto da Mirella Florian. E’ un Gesù Bambino molto bello e altamente significativo anche per il recupero delle antiche tecniche – ha detto l’assessore Bisesti – Le professioni creative e nuove mi stanno molto a cuore e, certamente in primavera, quando si inaugurerà la nuova sede dell’Istituto, ci sarà spazio per un convegno e per dibattere a lungo sull’importanza di queste professionalità. Ringrazio di cuore gli studenti, la dirigente e i professori per questo magnifico Bambinello: il Natale di quest’anno sarà ancora più bello”