QUALI STRATEGIE ITAS PER IL 2020?

Intervista a Raffaele Agrusti, amministratore delegato e Direttore generale

 

Al Muse prima riunione del Cda presieduto dal professor Stefano Zecchi.

 

 

Dopo la nomina avvenuta lo scorso mese di aprile, si è tenuta questo pomeriggio la prima riunione, sotto la presidenza del professor Stefano Zecchi, del consiglio di amministrazione del Muse.

Alla riunione, che è stata incentrata su una panoramica dell’organizzazione e delle attività dell’ente e si è tenuta presso l’ufficio del direttore del museo Michele Lanzinger, hanno partecipato anche, come consiglieri di amministrazione neonominati, la giornalista Laura Strada, già responsabile della redazione RAI di Trento, caporedattrice della TGR, oggi nominata vicepresidente, e l’ex sindaco di Trento ed ex vicepresidente della Provincia, Alberto Pacher, oggi dirigente psicologo dell’Apss.

Diversi i temi affrontati e, tra questi, anche l’ipotesi di creare una sperimentazione in grado di avvicinare il mi di della scienza a quello della filosofia e dell’etica, pensando al vicino palazzo delle Albere quale luogo particolarmente adatto ad avviare un’esperienza che potrebbe essere un unicum in Italia.

Un contributo innovativo dunque da parte del nuovo presidente che è stato professore di estetica all’Università di Milano, unendo all’attività di accademico e filosofo quelle di scrittore, giornalista ed opinionista. Esperienze che lo hanno reso noto al grande pubblico attraverso la partecipazione ad alcune popolari trasmissioni televisive.