News immediate,
non mediate!

PAT * MALTEMPO: « FORTI PRECIPITAZIONI IN VAL DI FASSA CON LA CHIUSURA DELLA STRADA DEL PORDOI, IN VAL RENDENA -ZONA DI VAL VAL BORZAGO- UN FULMINE HA CAUSATO LA MORTE DI 47 PECORE »

Scritto da
18:57 - 26/07/2019

In val Rendena, zona di val Val Borzago, un fulmine ha causato la morte di 47 pecore. Maltempo, forti precipitazioni in val di Fassa con la chiusura della strada del Pordoi.

 

 

I temporali, annunciati per il pomeriggio, hanno causato danni e disagi soprattutto nelle valli Rendena e val di Fassa. Le precipitazioni sono iniziate verso le 15 nel Trentino occidentale, con particolare intensità sulle valli di Rabbi e val Rendena, per spostarsi rapidamente sul versante Orientale e la val di Fassa. Non si segnalano feriti mentre la rete stradale registra la chiusura della statale del passo Pordoi, interessata da una frana importante sul lato bellunese. Svariati i torrenti e i piccoli corsi d’acqua che hanno esondato, senza creare situazioni di pericoloso.

Ma andiamo con ordine.

 

Val di Rabbi.

Verso le 15 un torrente secondario è esondato, a causa della poggia intensa. Non si registrano danni.

 

Val Rendena.

Nella zona di Val Borzago è intervento l’elicottero per rimuovere le carcasse di 47 pecore, decedute durante il temporale. Secondo una prima ricostruzione, in corso di accertamento, un fulmine avrebbe colpite alcuni capi, uccidendoli. A causa del fragore il resto del gregge sarebbe fuggito, precipitando nella scarpata sottostante.

 

Val di Fassa.

La perturbazione, che si era formata sul Trentino occidentale, si è spostata verso le 16 sul versante orientale, concentrando le precipitazioni in val di Fassa. I disagi maggiori si registrano nella zona del passo Pordoi, dove la strada è stata chiusa, a seguito di uno smottamento sul versante bellunese, verso Arabba. I mezzi meccanici sono già all’opera per lo sgombero della statale ma secondo una prima stima, questa potrebbe rimanere chiusa fino alla giornata di domani. Alcuni automobilisti, rimasti bloccati, sono stati riportati a valle dai vigili del fuoco.

A Moena, il rio Valsorda ha causato la rottura di un tombino con il conseguente deflusso di acqua lungo la sede stradale. In alcune zone della valle si segnalano degli schianti contenuti di alberi.

In generale non si segnalano danni ingenti ma solo disagi alla circolazione.

 

Rovereto.

I pompieri sono intervenuti nella zona del centro per la caduta di un albero.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.