News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PAT * “INVENTIAMO UNA BANCONOTA”: IL PREMIO È STATO VINTO DALL’ISTITUTO COMPRENSIVO TRENTO 1

Scritto da
14.39 - venerdì 20 aprile 2018

L’Istituto Comprensivo Trento 1 vince il premio “inventiamo una banconota”. Il concorso è organizzato dalla Banca d’Italia e dal Miur.

Sono due classi IV della primaria dell’Istituto Comprensivo Trento 1 ad essersi aggiudicate il premio di 1.000 euro, messo in palio dalla Banca d’Italia, nell’ambito del concorso “Inventiamo una banconota”, promosso da Banca d’Italia e Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca. “Il risparmio avvicina il futuro: progettiamo la nostra vita” è il tema scelto per l’anno scolastico 2017/2018 al quale si sono dovuti ispirare gli alunni.

Alle scuole partecipanti è stato infatti chiesto di realizzare il bozzetto di una banconota che valorizzasse il risparmio quale mezzo per costruire il proprio futuro, in una società caratterizzata da un consumo spesso superfluo e da scarsità di risorse.

Il bozzetto vincitore in sede locale, selezionato dalla Commissione della Macroarea Nord Est della Banca d’Italia, parteciperà ora alla selezione finale che si svolgerà a Roma presso il Servizio Banconote. In palio una targa ricordo e un assegno di 10.000 euro per il finanziamento della propria scuola.

Giovedì 17 aprile il Vice Direttore della Banca d’Italia, Maurizio Silvi e Michela Vitulano della Divisione Vigilanza, Referente locale del progetto relativo alla Educazione Finanziaria, hanno premiato con un assegno di mille euro l’Istituto Trento IC1, nell’ambito del concorso indetto dalla Banca d’Italia dal titolo “inventiamo una banconota”.

I bambini di due classi IV della scuola primaria hanno realizzato un bozzetto di banconota sul tema “Il risparmio avvicina il futuro: progettiamo la nostra vita”. In presenza del Dirigente, delle insegnanti e di tutti i genitori dei bambini, è stato approfondito il messaggio che i ragazzi hanno voluto esprimere attraverso la “loro” banconota: unire il concetto del denaro ai desideri, non solo quelli personali, ma anche quelli afferenti ai cosiddetti beni comuni e quindi realizzare un collegamento fra economia e sostenibilità dello sviluppo economico per il pianeta e le future generazioni.

Il bozzetto è stato selezionato dalla Commissione della Macroarea Nord Est della Banca d’Italia costituita a Bologna e parteciperà alla selezione finale che si svolgerà a Roma presso il Servizio Banconote.

Se dunque il disegno dovesse superare il vaglio della Commissione Centrale e risultare vincitore verrebbe ulteriormente premiato in occasione di una cerimonia a Roma che prevede per le scolaresche selezionate una visita allo stabilimento di produzione delle banconote in euro ed un contributo in denaro pari ad € 10 mila per il supporto delle attività didattiche della scuola.”

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.