PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 9)

Fugatti, Tonina e Zanotelli: il Trentino è “sano” ma è giusto tenere alta la guardia. Il commento della Giunta sull’inchiesta che coinvolge alcune cooperative.

“Abbiamo fiducia nel fatto che il sistema trentino sia sano in ogni sua parte, tantopiù nel mondo della cooperazione, che trae origine e ispirazione dai valori della solidarietà, del mutuo aiuto, dell’unione delle forze”.

Lo affermano il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, il vicepresidente nonché assessore alla cooperazione, Mario Tonina, e l’assessore all’agricoltura e foreste, Giulia Zanotelli, in merito all’indagine che ha mosso ieri i suoi primi passi in Trentino, così come in Sicilia, relativa a presunte operazioni di riciclaggio da parte della criminalità organizzata, che coinvolgerebbero anche alcune imprese cooperative del territorio.

“Sappiamo però – aggiungono Fugatti, Tonina e Zanotelli – che il Trentino è anche una terra che, per il suoi alti livelli di benessere e per la solidità delle sue basi produttive, può attirare attenzioni non desiderate.

E’ importante quindi tenere alta la guardia nei confronti della minaccia rappresentata dalla malavita organizzata, ed in questo senso siamo pienamente fiduciosi nell’operato della Guardia di Finanza e della Procura distrettuale di Trento, che stanno indagando per far luce su alcune presunte infiltrazioni di stampo mafioso nel mondo della cooperazione. Ci conforta peraltro apprendere che, dai primi elementi raccolti, gli imprenditori trentini alla guida delle realtà coinvolte sarebbero estranei ai fatti.

Non siamo un’isola, e quindi non possiamo pensarci immuni da minacce che non conoscono confini e si fanno sempre più insidiose. Ma sappiamo anche che certi comportamenti non ci appartengono, sono estranei alla natura profonda del Trentino e, se hanno provato ad insediarsi qui, sapremo respingerli, con il rigore, la serietà, la fede nelle leggi e nelle istituzioni che contraddistinguono da sempre la nostra guida”.