VIDEONEWS & sponsored

(in )

PAT * INCONTRO SEGNANA – APSP DE TSCHIDERER: ASSESSORE, « CONFERMATA LA DISPONIBILITÀ A MANTENERE IL SERVIZIO DI CURE INTERMEDIE »

Incontro dell’assessore Segnana con i vertici dell’Apsp Beato De Tschiderer. Come anticipato nei giorni scorsi, stamattina l’assessore alla salute Stefania Segnana ha incontrato i vertici dell’Apsp Beato de Tschiderer per valutare la situazione venutasi a creare all’indomani della risposta negativa da parte del consiglio d’amministrazione, presieduto dalla presidente Eleonora Stenico, a ragionare circa la revisione della tariffa relativa alle cure intermedie proposta dalla Provincia.

L’obiettivo dell’Assessorato è quello di uniformare la retta destinata al servizio di cure intermedie offerte da tutte le strutture convenzionate.

Durante l’incontro – al quale hanno partecipato anche il dottor Giancarlo Ruscitti per la Provincia, il facente funzioni di direttore Paolo Moresco e la signora Marzia Girardi per l’Apsp – sono stati ripercorsi i passaggi che hanno indotto il Dipartimento provinciale dopo il diniego a proseguire con le nuove tariffe, ad attivarsi presso la struttura del San Camillo per garantire il prosieguo del servizio di cure intermedie nel capoluogo.

L’assessore Segnana ha confermato alla presidente Eleonora Stenico la soddisfazione circa l’esito della sperimentazione avviata presso la struttura di via Piave e la disponibilità a mantenere comunque il servizio considerata l’oggettiva necessità di garantire posti di sollievo soprattutto alla fascia anziana della popolazione, fermo restando l’accettazione della tariffa proposta dal Dipartimento.

La presidente si è riservata di valutare l’offerta con il consiglio d’amministrazione che presiede.