PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 13)

Visita stamani ai gazebo allestiti in via Oss Mazzurana. Fugatti: “La protezione civile parte dalla prevenzione”.

Cittadini a lezione di protezione civile questa mattina in via Oss Mazzurana a Trento dove le varie componenti del sistema, nell’ambito degli eventi organizzati per la “Settimana della Protezione Civile”, hanno presentato attività e buone pratiche con particolare riferimento alla campagna nazionale “Io non rischio”.

A far visita agli stand anche il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, accompagnato dal dirigente generale del Dipartimento PC, Gianfranco Cesarini Sforza, presente anche l’assessore comunale Italo Gilmozzi.

Dal presidente Fugatti anzitutto un rinnovato ringraziamento alle strutture provinciali ed ai tanti volontari – oggi c’erano i vigili del fuoco, i NuVolA, l’associazione cani da ricerca, gli psicologi per i popoli, il Soccorso Alpino e la Croce Rossa – per l’opera fondamentale svolta a garanzia della sicurezza dei cittadini e dei loro beni.

“Anche se è trascorso un anno dalla tempesta Vaia – ha detto – abbiamo ben presente quanto possa essere devastante una calamità naturale, e se il Trentino ha retto ciò lo si deve ad una lunga storia di cura del territorio ma senza dubbio anche alla bravura ed alla generosità di tanti uomini e donne che si sono dati da fare nel momento del bisogno”.

Quello dell’alluvione per l’appunto è il tema scelto quest’anno dalla campagna “Io non rischio” che attraverso materiali divulgativi spiega cosa fare durante l’allerta, come ci si deve comportare quando l’alluvione è in corso e cosa fare quando la parte più intensa dell’emergenza è finita.

Tra le informazioni utili anche la promozione dell’app “Where are you” che consente di localizzare velocemente e con precisione le chiamate di chi attiva il numero unico di emergenza 112.