VIDEONEWS & sponsored

(in )

PAT * EDILIZIA PUBBLICA: I FONDI AMMONTANO A 7,76 MLN E SARANNO DESTINATI AL SOSTEGNO DEGLI AFFITTI

Edilizia pubblica: fondi per 7,76 milioni a sostegno degli affitti. La Giunta ha approvato stamani la delibera a firma dell’assessore provinciale Carlo Daldoss

La Giunta provinciale ha deciso l’assegnazione alle Comunità di valle del Trentino del contributo integrativo sul libero mercato per l’anno 2018. I fondi ammontano a 7,76 milioni di euro e saranno destinati al sostegno degli affitti ai nuclei familiari che lo hanno richiesto.

La delibera, a firma dell’assessore provinciale alla coesione sociale e all’edilizia abitativa Carlo Daldoss, definisce il riparto tra le Comunità di valle del Fondo provinciale casa. Il contributo all’affitto sarà calcolato per ogni richiedente sulla base dell’indicatore Icef fino ad un massimo di 300 euro e per un importo massimo comunque inferiore alla metà dell’affitto.

Lo stanziamento dei fondi era stato deciso in occasione della sottoscrizione del Protocollo d’intesa in materia di finanza locale per l’anno 2018, lo scorso 10 novembre 2017. In quella sede la Provincia si era impegnata ad assegnare in favore delle Comunità di valle e del Territorio Val d’Adige la somma di 7,76 milioni di euro nell’anno 2018, al fine della concessione del contributo integrativo sul libero mercato ai nuclei familiari che avevano fatto richiesta.

L’importo provinciale è stato poi ripartito tra le diverse Comunità di valle e il Territorio Val d’Adige (Trento città) sulla base di criteri che tengono conto, tra gli altri, del numero di residenti e del numero di domande presentate.

L’elenco dei fondi garantiti dalla Provincia (allegato al comunicato) vede l’assegnazione di 2,24 milioni di euro al Territorio Val d’Adige, seguito dalla Comunità della Vallagarina (che comprende Rovereto) con 1,47 milioni di euro e dalla Comunità Alto Garda e Ledro che beneficia di fondi per 1 milione di euro.