CONSIGLIO PROVINCIA AUTONOMA TRENTO - CORECOM

Intervento del Presidente Marco Sembenotti

(Comitato per le Comunicazioni del Trentino)

Rinnovato il protocollo d’intesa per l’alternanza scuola-lavoro. Cooperativa Formativa Scolastica: il progetto continua.

Rinnovato il protocollo di intesa tra la Provincia Autonoma di Trento e la Federazione Trentina della Cooperazione. Nell’anno scolastico in corso sono state create 11 Cooperative Formative Scolastiche che si uniscono alle 29 già attive. Coinvolti un migliaio di studenti delle scuole superiori.

Si è dimostrata una delle esperienze di alternanza scuola-lavoro più significative e caratteristiche proposte e sviluppate in Provincia di Trento. È la cooperativa formativa scolastica, in sigla Cfs, un progetto che dal 2016 è realizzato dalla Provincia autonoma in collaborazione con la Federazione Trentina della Cooperazione.

Il presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti ha recentemente rinnovato il Protocollo d’Intesa con la presidente della Cooperazione Trentina Marina Mattarei, per realizzare azioni di alternanza scuola-lavoro nella scuola trentina anche il corrente anno scolastico.

Il percorso basa la sua struttura e la sua efficacia su una specifica metodologia di apprendimento centrata sull’”imparare-facendo”.

Gli studenti, cioè, costituiscono e gestiscono una Cooperativa Formativa Scolastica, che può essere organizzata in una o più classi. Il metodo ricalca quello di una normale impresa cooperativa, pur con obiettivi esclusivamente didattici, educativi, formativi ed esperienziali.

Con l’affiancamento dei tutor scolastici, dei tutor aziendali e di esperti e professionisti provenienti da tutti i settori della Cooperazione Trentina, i giovani fanno esperienza diretta del loro essere “cooperatori” imparando a collaborare assieme in modo democratico e ad utilizzare le proprie conoscenze e abilità per realizzare in modo competente un obiettivo di interesse della comunità.

Nell’anno scolastico 2019/2020 sono 11 le nuove Cfs – Cooperative Formative Scolastiche, appartenenti a indirizzi diversi delle scuole superiori di tutto il Trentino, che si aggiungono alle ventinove già attive dallo scorso anno. Il progetto coinvolge nella sua totalità quasi mille studenti.

Da quest’anno il progetto Cfs è stato rimodulato sulla base dei feedback ricevuti dagli studenti, dagli insegnanti e dalle cooperative coinvolte, cercando di incrementare ancora di più il dialogo con i territori e le imprese, attraverso una maggiore focalizzazione sul progetto da realizzare, le visite in cooperativa e intensificando la proposta metodologica dell’imparare facendo anche nelle attività d’aula.