PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Giornata dell'Autonomia (5/9/2019)

- video Tv integrale -

La decima Convention dei Comuni Family Friendly è il 16 maggio. Appuntamento al Rifugio Dosson di Andalo, nella Comunità della Paganella.

Sono 93 i Comuni che, attualmente, hanno conseguito la certificazione “Family in Trentino”, altri 70 comuni sono in fase di acquisizione del marchio; sul totale dei comuni trentini oltre il 90% della popolazione vive in un Comune “Amico della famiglia”. Bastano queste poche cifre per far capire come, ormai, le politiche di benessere familiare siano ormai capillarmente distribuite sul territorio provinciale. Il punto della situazione si farà il 16 maggio, al Rifugio Dosson di Andalo, nella Comunità della Paganella, durante la Convention dei comuni certificati “Family in Trentino”.

In questa decima edizione, dopo un inquadramento delle politiche familiari attivate nel Distretto famiglia della Paganella, verranno presentati i risultati raggiunti, le prospettive future, nonché il prototipo del Piano familiare comunale e l’esperienza di un comune family del bolognese che ha aderito al Network nazionale dei Comuni amici della famiglia. Infine spazio anche al modello dei comuni amici della famiglia adottato in Portogallo dall’Observatório das Autarquias Familiarmente Responsáveis.
L’evento è promosso dall’Agenzia provinciale per la famiglia della Provincia autonoma di Trento in sinergia con il Distretto famiglia e la Comunità della Paganella. Per partecipare all’evento bisogna iscriversi on line sul sito dell’Agenzia per la Famiglia.

“Family in Trentino”, ricordiamo, è un marchio promosso dalla Provincia autonoma di Trento, che viene rilasciato a tutti gli operatori, pubblici e privati, che si impegnano a rispettare nella loro attività i requisiti stabiliti dall’amministrazione provinciale. Nel dettaglio, gli oltre 90 comuni trentini che hanno ottenuto la certificazione hanno attivato tantissime attività family friendly, come politiche tariffarie speciali per le famiglia per diverse attività, sostegno economico nelle rette del nido e scuole materne, realizzazione di “Punto bimbi” per l’allattamento e la cura dei neonati, organizzazione di laboratori, iniziative e feste per le famiglie, contributi per l’acquisto di pannolini lavabili, manutenzione e messa in sicurezza dei parchi giochi comunali, realizzazione di orti per famiglie, ecc.

Il percorso dei Comuni amici della famiglia è iniziato in Trentino nel 2006, quindi nel 2017 si estende a livello nazionale in partnership con l’Associazione nazionale famiglie numerose e il Comune di Alghero, che è stato il primo comune italiano a certificarsi “family”. L’anno scorso è nato quindi il “Network europeo dei Comuni amici della famiglia” che ha coinvolto in prima battuta tre paesi: Spagna, Ungheria e Portogallo, con la collaborazione di Elfac – Confederazione europea famiglie numerose e della Confederazione nazionale famiglie numerose.

Decima Convention Comuni Family Friendly
16 maggio, Rifugio Dosson – Andalo

Programma

Ore 9.30/10.00 Apertura dei lavori con video del Distretto

Linda Pisani moderatrice
Saluti istituzionali
Mauro e Filomena Ledda coordinatori Network nazionale Comuni amici della famiglia

Ore 10.00/11.00 Presentazione del Distretto Famiglia Paganella

Luca d’Angelo direttore APT Dolomiti Paganella
Simone Elmi guida alpina di “Activity Trentino”
Graziano Cosner direttore Biblioteche della Paganella
Ignazio Punzi psicoterapeuta familiare

Ore 11.00/11.30
Vera Negri Zamagni Università di Bologna
“Economia civile e le politiche del benessere familiare della Provincia autonoma di Trento: connessioni e sinergie”

Ore 11.30/12.30

Luciano Malfer dirigente Agenzia provinciale per la famiglia, Provincia autonoma di Trento
“Il Piano delle attività del Comune amico della famiglia: innovazione sociale e innovazione digitale”

Isabel Santos funzionario Observatório das Autarquias Familiarmente Responsáveis, Lisboa (Portugal)
“Quadro de referência para uma política de família das autarquias familiarmente responsáveis “

Sindaco Comune di San Benedetto Val di Sambro(BO)
“Le politiche comunali sul benessere familiare

Ore 13.00 Conclusioni
Consegna certificazioni Comuni family

Maria Pia Tonidandel referente istituzionale Distretto famiglia Paganella
Paola Pisoni presidente Forum Trentino delle Associazioni familiari
Giuseppe Di Donato dirigente Generale Dipartimento per le politiche della famiglia, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Assessore alle Politiche familiari Provincia autonoma di Trento

Lancio Convention Comuni Trentino 2020

Vicesindaco di Storo e coordinatrice istituzionale Distretto Famiglia Valle del Chiese
”Undicesima edizione della Convention Comuni amici della famiglia: Storo 2020