START UP TRENTINO: INDAGINE CONTRIBUTI COMUNITARI PAT

Intervista Procuratore regionale Corte Conti dottor Marcovalerio Pozzato

Completamento dello svincolo di Barco, consegnati i lavori per il 1° stralcio – rilevato. 90 giorni per ultimarli.

Ieri sono stati consegnati i lavori di “Completamento dello svincolo di Barco – 1° stralcio – rilevato” nel Comune di Levico Terme. L’opera prevede la realizzazione della nuova pista in uscita dalla SS 47 in direzione dell’abitato di Barco. Con l’intervento si vuole mettere in sicurezza l’attuale svincolo, rendendo più funzionale il tratto di strada statale, con un miglioramento della circolazione verso la frazione di Barco. Il tempo per l’ultimazione dei lavori è fissato in 90 giorni. Nell’area interessata dai lavori è prevista la riduzione temporanea della carreggiata.

L’obbiettivo dell’intervento è quello di creare una nuova pista di uscita dalla statale 47 con caratteristiche in linea con i parametri dettati dal nuovo Codice della strada e dalle normative di riferimento. Il cantiere è già stato oggetto di lavori preparatori. L’intervento in oggetto prevede il completamento dell’opera ed in particolare la realizzazione del nuovo rilevato, della piattaforma stradale, delle barriere di sicurezza e della nuova segnaletica. E’ prevista la riduzione temporanea della carreggiata lungo la statale 47 (al km 108+300).

 

*

Caratteristiche svincolo:

Lunghezza totale di 290 m

Larghezza totale : 6.00 m

Pendenza max: 6,5%

Numero corsie: 1

Dati tecnico amministrativi

Progettista: ing. Severino Sala.

Direzione lavori: ing. Matteo D’Ignazio.

Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione: ing. Daniela Paoletto.

Aggiudicazione: A.T.I. tra le imprese Scavi Moltrer snc di Fierozzo (TN) e Cooperativa Lagorai di Borgo V. (TN)

Costo complessivo dell’opera: 340.000 euro