PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 17)

Provincia: in Sala Depero, il saluto e il ringraziamento ai docenti andati in pensione nel 2018. Alla presenza dell’assessore provinciale all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo Roberto Failoni e del dirigente generale del dipartimento Istruzione e cultura Roberto Ceccato, in sala Depero del palazzo della Provincia si è tenuta questa mattina la cerimonia di saluto e ringraziamento ai docenti andati in pensione nel 2018.

“Sono felice – ha detto l’assessore Failoni – di portare il saluto e il ringraziamento della Giunta provinciale per il vostro impegno in una carriera lunga e che ha attraversato molti cambiamenti, nella società, nel mondo dei ragazzi, nei metodi di insegnamento. La scelta di questa sala, dove si svolgono gli appuntamenti più importanti della Provincia, vuole testimoniare proprio la grande considerazione per il contributo che avete dato al Trentino. Grazie al vostro lavoro molti giovani hanno potuto crescere e formarsi una cultura per essere in grado anche di dare un contributo alla comunità in ruoli chiave”.

Il dottor Ceccato ha ricordato quanto la scuola sia considerata un settore strategico per la crescita non solo culturale ma anche economica e sociale della comunità trentina. Per questo è stato un ambito in cui si è deciso di intervenire e investire negli anni, grazie alle competenze dell’autonomia, per costruire una scuola vicina alla comunità. “Il vostro – ha aggiunto – è un percorso che continua perché, in un mondo sempre più complesso, le famiglie e la comunità hanno e avranno ancora bisogno di cultura e del sapere”.

Le foto, un brindisi e la consegna del distintivo raffigurante l’Aquila di San Venceslao, simbolo della Provincia autonoma di Trento, e di una pergamena hanno concluso la cerimonia. La cerimonia ha coinvolto un primo gruppo di docenti andati in pensione nel 2018, un secondo sarà ricevuto entro il mese di novembre.