Un messaggio di amicizia e unità dai giovani allievi dei Vigili del fuoco. il presidente Fugatti ha chiuso il campeggio di Telfs.

Si è appena concluso a Telfs, in Austria, il campeggio allievi Vigili del Fuoco volontari. Circa tremila i partecipanti provenienti da Tirolo, Alto Adige, Trentino e bassa Baviera, che oggi si sono cimentati nelle classiche gare CTIF e in questi giorni in molteplici attività collaterali. Il presidente Fugatti ha salutato e ringraziato i Vigili del fuoco: “Con orgoglio abbiamo qui oggi 800 giovani trentini partiti per venire qua e dimostrare quanto i corpi dei Vigili del fuoco riescono a passare alle giovani generazioni il loro forte spirito civico” ha detto il presidente.

“Portiamo con orgoglio anche la nostra tradizione trentina qui in Tirolo: grazie per il tempo e la passione che sempre vi contraddistinguono” ha continuato Fugatti rivolgendosi a tutti i volontari. “Dopo la calamità dello scorso ottobre siamo rimasti in piedi grazie soprattutto ai Vigili del fuoco, ai comuni, a quanti hanno espresso solidarietà, spirito civico e fratellanza. Oggi è per tutti i giovani qui presenti una giornata di amicizia, che può portare un messaggio di unità fra tutti i territori dell’Euregio”.

Alla cerimonia conclusiva erano presenti anche il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher e il capitano del Tirolo Günther Platter.