VIDEONEWS & sponsored

(in )

PASSO TONALE – PROVINCIA TRENTO: CIA, SEGNALAZIONE AD ANAC PER INTERESSE PRIVATO

(Fonte: Claudio Cia) – Valutazione anomalie riguardanti la sussistenza di interesse privato presentato come pubblico interesse al Passo del Tonale in Provincia di Trento.

*
Spettabile Anac, trasmetto in allegato alla presente l’interrogazione n. 3867/XV presentata dal sottoscritto, in qualità di Consigliere, al Presidente della Giunta provinciale di Trento in data 15 dicembre 2016 ed avente ad oggetto: “Passo del Tonale, interesse pubblico o interesse privato mascherato e premeditato?”.

Sottopongo a codesto autorevole Organo la valutazione in ordine alla sussistenza, per quanto attiene ai fatti evidenziati nell’atto ispettivo, di eventuali profili di illiceità, anche alla luce della normativa anticorruzione.

Nell’atto ispettivo si è interrogata la Giunta provinciale circa l’ipotesi di sussistenza di conflitto d’interessi dell’Assessore provinciale alla coesione territoriale, urbanistica, enti locali ed edilizia abitativa, che lo vedrebbe beneficiare di iniziative urbanistiche inerenti addirittura la variazione del Prg del Passo del Tonale riguardante il tracciato della “nuova strada provinciale prevista all’esterno del Passo del Tonale designata dalla Provincia Autonoma di Trento” per permettere la creazione di una “certa pedonalizzazione del centro turistico”.

Con essa i benefici dell’operazione premierebbero in primo luogo due alberghi dirimpettai di proprietà della sua famiglia i quali si ritroveranno a fungere da “nuovo centro della località turistica” del Passo del Tonale.

L’approvazione della variante della strada provinciale sembra solo l’ultima tessera di un puzzle portato avanti da anni in maniera sistematica e premeditata. Infatti si rilevano una serie di coincidenze temporali difficilmente ascrivibili al caso: acquisto nel 2014 dell’Albergo Redivalle da ristrutturare (dirimpetto all’altro di proprietà della famiglia dell’Assessore stesso) rimasto invenduto per anni, approvazione della legge urbanistica nel 2015 su iniziativa dello stesso Assessore dove particolari benefici sono riservati proprio a progetti di ristrutturazione con demolizione e ricostruzione come avviene in questo caso, prima adozione del Prg nel 2015 che prevede la nuova tangenziale ed infine la definitiva approvazione della stessa da parte della Provincia Autonoma di Trento nel 2017 che, guarda caso, vede lo stesso Assessore delegato all’Urbanistica.

Si precisa di permettersi di interpellare codesto onorevole Organo in quanto la risposta fornita dalla Provincia autonoma di Trento all’interrogante risulta evasiva, carente e perfino assente in punti in elenco.

 

 

 

In allegato i documenti contenuti nel comunicato stampa:

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/10/ANAC-valutazione-anomalia-Passo-Tonale.pdf” title=”ANAC – valutazione anomalia Passo Tonale”]

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/10/allegato-2-risposta-interrogazione-n.-3867.pdf” title=”allegato 2 – risposta interrogazione n. 3867″]

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/10/allegato-1-interrogazione-n.-3867.pdf” title=”allegato 1 – interrogazione n. 3867″]