VIDEONEWS & sponsored

(in )

PARTECIPAZIONI SOCIETARIE: REGIONE TN-AA, DISMESSE QUOTE DI MEDIOCREDITO E AIR ALPS

(Fonte: Ufficio stampa Giunta regionale Trentino-Alto Adige) – Regione, saranno cedute le quote di Mediocredito e Air Alps.

La Giunta regionale ha approvato il piano di riordino delle partecipazioni societarie. Dismesse le quote in Mediocredito, Air Alps e Interbrennero.

La Giunta regionale riunita stamani a Bolzano ha fatto il punto sulle partecipazioni societarie della Regione, prendendo alcune importanti decisioni strategiche.

Confermato il piano di dismissione delle quote di Mediocredito Trentino-Alto Adige spa già annunciato in primavera. La Regione ad oggi possiede nella società una partecipazione del 17,49 % al pari delle Province di Bolzano e Trento.

I soci pubblici ora hanno attivato un percorso condiviso di cessione delle quote “con l’intento di valorizzare la banca e fare in modo che continui ad essere l’istituto di riferimento per l’economia e le imprese del territorio”, spiega il presidente Arno Kompatscher.

L’ente prosegue anche nella procedura di cessione della partecipazione in Air Alps Aviation Srl. Stessa sorte per Interbrennero Spa, le cui quote saranno vendute con l’obiettivo di salvaguardare il valore patrimoniale dell’azienda e della propria quota.

L’operazione sarà portata avanti non appena sarà conclusa la procedura di rinnovo della concessione di A22.

La Giunta, tenendo conto dei fini istituzionali, ha deciso di mantenere le seguenti partecipazioni Pensplan Centrum spa (97,29%), Autostrada del Brennero spa (32,29%), Informatica Trentina spa (1,72%), Informatica Alto Adige spa (1.08%).

Nella deliberazione si prende anche atto che la partecipazione in Trento Fiere spa (16,22%) è stata ceduta ad ottobre 2016 e la partecipazione in Fiera di Bolzano spa (24,97%) a dicembre 2016.