Secondo i dati diffusi oggi da Openpolis, 172 parlamentari sono presenti meno di una volta su due. In media alla camera i deputati sono assenti al 21,68% delle votazioni elettroniche. Il gruppo con la media più alta è Forza Italia (39,98%), seguito da Fratelli d’Italia (32,31%) e il gruppo Misto (30,32%). A oggi i tre deputati con la percentuale più alta di assenze alle votazioni elettroniche sono Antonio Angelucci (Fi – 99,57%), Marco Martinelli (Fi – 90,75%) e Francantonio Genovese (Fi – 90,45%). Al senato la media dell’aula è leggermente inferiore: 17,53%. Il gruppo con il dato medio più alto è Ala-Sc (30,49%), davanti a Forza Italia (28,59%) e Gal (28,25%). I tre senatori con la percentuale più alta di assenze alle votazioni elettroniche sono Nicolò Ghedini (Fi – 99,21%), Denis Verdini (Ala-Scclp – 89,91%) e Giulio Tremonti (Gal – 81,70%).

Nella XVII legislatura i deputati sono risultati in missione nell’11,56% delle votazioni elettroniche. I gruppi con la media più alta sono Area popolare, Fratelli d’Italia e Democrazia solidale – Centro democratico. Media leggermente inferiore al senato (8,74%), con in cima alla classifica Aut-Psi-Maie, Area popolare e Lega Nord. Per entrambi i rami l’alta percentuale per i singoli gruppi può essere dovuta a tanti fattori: dall’alta incidenza di membri con incarichi istituzionali alla composizione del gruppo.

 

 

In allegato la tabella grafica presente nel comunicato stampa: