News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PACCHER (LEGA) * CONSIGLIO PROVINCIA TRENTO: « TRE GIORNI IN AULA BLOCCATI DALLE OPPOSIZIONI, A PARLARE DI GENDER E TUTINE PER NEONATI NÉ AZZURRE NÈ ROSA PER NON DISCRIMINARE »

Scritto da
19.04 - giovedì 12 maggio 2022

“Tre giorni in aula bloccati dalle opposizioni. A parlare di gender e di tutine per neonati che non debbono più essere azzurre o rosa per non discriminare i bambini. Ma la legge in discussione vorrebbe invece introdurre delle novità nella legge elettorale, sulle preferenze. Mi pare che la misura sia colma” osserva Roberto Paccher. “Io capisco che si voglia fare opposizione ma non mostrandosi ossessionati da alcuni temi.

La legge con cui siamo stati eletti non è stata fatta da noi, ma sul finire della scorsa legislatura da chi governava allora: e con questa legge il Pd, tra i proponenti, si è visto ridurre la rappresentanza femminile ad una sola consigliera, meno con la legge che c’era prima. Ma il tema qui è un altro: credo che parlare di donne con un posto più o meno garantito occorrerebbe piuttosto parlare di meriti, di donne e di uomini meritevoli, preparati.

Ora c’è una Legge che prevede liste elettorali con metà uomini e metà donne, poi sta agli uni e alle altre, dimostrare agli elettori di essere in grado di rappresentarli. Qui nell’aula dell’Autonomia il centrosinistra preferisce invece fare scorrere il tempo, i giorni, per fare opposizioni con discorsi inutili” chiude Paccher.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.