Covid-19 Free -settima puntata- (Provincia autonoma Trento)

***

STATO-REGIONI: LE RISORSE POST COVID ALL'AUTONOMIA - CHICO FORTI

Intervista a Roberto Paccher

- Presidente del Consiglio regionale Trentino Alto Adige -

A tre anni dall’ultimo incontro, ospitato a Trento nel 2016, ieri si sono riuniti per decidere su temi di interesse comune le tre Assemblee legislative della Provincia Autonoma di Trento, della Provincia Autonoma di Bolzano e del Tirolo. In questa importante sede si è discussa la mozione presentata dal Consigliere Autonomista della Provincia Autonoma di Trento Lorenzo Ossanna riguardante la promozione di gemellaggi e di progetti trilaterali di cooperazione tra i Comuni dei tre territori.

“I gemellaggi e i progetti di collaborazione – sottolinea Lorenzo Ossanna – sono straordinari strumenti di azione interculturale con cui si promuove la conoscenza, si vincono i pregiudizi, si creano legami tra giovani di lingue e costumi diversi e si favorisce la complementarietà economica fra le realtà. Tali strumenti diventano importanti ancora di più fra regioni che hanno alle spalle una storia comune per la realizzazione dello spirito dell’Euregio, che nasce dall’idea di creare una regione alpina, composta da popoli di lingua diversa ma accomunati da una storia e da esperienze amministrative comuni che affondano le proprie radici nelle similitudini territoriali, socio – economiche e culturali.

Con questo spirito – prosegue Ossanna – ho voluto proporre all’Assemblea del Dreier Landtag una mozione affinché si arrivasse ad incentivare la nascita di progetti di gemellaggio tra i Comuni dei tre territori; favorire la nascita di progetti trilaterali di collaborazione tra gli Enti locali in diversi ambiti: dalla cultura alla formazione, al welfare, all’associazionismo, agli sport, all’ambiente e ai giovani. Per fare questo, all’interno della mozione, ho voluto suggerire l’attivarsi di un apposito capitolo di spesa, presso le tre amministrazioni pubbliche, che in collaborazione con il Gect possa incentivare e sostenere la nascita di progetti di gemellaggio e la creazione dei progetti trilaterali.

Non nascondo – conclude Ossanna – la mia personale soddisfazione nel vedere la mozione da me presentata, sostenuta dai miei colleghi di partito e da diverse forze politiche, approvata all’unanimità. Questo dimostra l’importanza, compresa da tutti, di sostenere le diverse forme di collaborazione tra i territori in modo di favorire una reale integrazione sociale, culturale ed economica”.

 

*

Lorenzo Ossanna, Consigliere Provinciale PATT