CONSIGLIO PROVINCIA AUTONOMA TRENTO - CORECOM

Intervento del Presidente Marco Sembenotti

(Comitato per le Comunicazioni del Trentino)

Con estremo rammarico l’Ordine dei Giornalisti del Trentino-Alto Adige e il Sindacato regionale dei Giornalisti FNSI osservano il nuovo ingiustificato atteggiamento assunto dal Presidente del Consiglio Provinciale di Trento Walter Kaswalder che, dopo essersi reso protagonista ieri di un’aggressione fisica e verbale nei confronti di tre colleghi dei quotidiani Trentino, L’Adige e Corriere del Trentino, ha disposto questa mattina – tramite una dirigente del suo Ufficio – un sostanziale e del tutto censurabile divieto di avvicinamento dei giornalisti ai consiglieri, introducendo l’obbligo di permanenza dei colleghi nella tribuna stampa con tanto di ingresso separato al fine di impedire loro di recarsi nelle adiacenze della buvette.

Una misura che difficilmente si giustifica con ragioni legate all’emergenza sanitaria, posto che nella buvette sono molte le persone estranee all’ambito dell’assemblea legislativa che si rapportano, senza limiti, con i consiglieri e i membri della Giunta.

L’Ordine dei Giornalisti del Trentino-Alto Adige e il Sindacato regionale dei Giornalisti FNSI invitano l’intero Ufficio di Presidenza del Consiglio Provinciale di Trento a ripristinare, quanto prima, un corretto atteggiamento nei confronti degli organi di stampa e più adeguati rapporti con i giornalisti.

*

Ordine regionale dei giornalisti Trentino Alto Adige