VIDEONEWS & sponsored

(in )

OPENPOLIS * SONDAGGI POLITICI: « -5,5 PUNTI PERCENTUALI PERSI DALLA LEGA IN UN ANNO, L’INFLUENZA DELLE RILEVAZIONI STATISTICHE SULL’AZIONE DI MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE »

L’influenza dei sondaggi sull’azione di maggioranza e opposizione. Le intenzioni di voto riportate settimanalmente dai sondaggi, attendibili o meno che siano, rappresentano uno strumento con cui le forze politiche si confrontano quotidianamente. Il passaggio di testimone tra Giuseppe Conte e Mario Draghi, con la conseguente formazione di una nuova maggioranza molto ampia, ha comportato un’evoluzione per molti partiti anche dal punto di vista del gradimento degli elettori riportato dai sondaggi.

 

-5,5 punti percentuali persi dalla Lega in un anno.
Nella nuova maggioranza tuttavia non mancano differenze e frizioni. Ogni partito infatti ha il bisogno di distinguersi dagli altri agli occhi dei propri elettori, rivendicando i risultati ottenuti. Negli ultimi giorni, ad esempio, si è aperto un dibattito molto forte intorno al tema del coprifuoco e sulle mozioni di sfiducia presentate contro il ministro della salute Roberto Speranza. In questo contesto il peso dei sondaggi è tutt’altro che marginale, sia per conoscere lo stato di salute dei vari partiti sia per comprendere le loro mosse.

 

 

Per approfondire: cliccare QUI