VIDEONEWS & sponsored

(in )

ON. ROSSINI (MINORANZE LINGUISTICHE) * MANOVRA DI BILANCIO: « APPROVATO L’EMENDAMENTO CHE PROROGA DI TRE ANNI IL FONDO PER I CARELEAVERS, I NEOMAGGIORENNI FUORI FAMIGLIA »

Approvato in Commissione Bilancio alla Camera l’em. a prima firma della deputata Emanuela Rossini (Componente Minoranze Linguistiche, Misto) che proroga di tre anni il Fondo per i Careleavers, giovani che al compimento della maggiore età escono da percorsi di affido eterofamiliare o comunita e che si trovano a vivere fuori famiglia senza alcun supporto perchè per legge diventano ‘adulti’. “Il Fondo prevede 5milioni annui per il prossimo triennio con linee guide per le Regioni che ne faranno domanda. “E’ la risposta ad un appello salito da tutta Italia e portato in parlamento lo scorso gennaio dall’associazione ‘Agevolando’ dei careleavers in Italia che chiedevano di non essere lasciati soli”. E’ quanto ha affermato Emanuela Rossini.

“Con questa misura si potrà proseguire la Sperimentazione di interventi e percorsi di accompagnamento, avviati in questi tre anni in varie regioni e coordinati dall’Istituto degli Innocenti e dal Ministero, per aiutare questi ragazzi e ragazze negli anni dai 18 ai 21, a completare gli studi, ricevere supporto psicologico, trovare alloggio e in generale a costruirsi un progetto di vita autonoma”, osserva la Rossini che nel suo ruolo di Vice presidente della Commissione per le politiche europee alla Camera sta seguendo la politica dei careleavers anche a livello europeo ed internazionale. “Ci stiamo confrontando tra Paesi sul piano delle normative e delle politiche per capire come aiutare giovani maggiorenni soli, un fenomeno purtroppo che sta crescendo nei numeri in tutta Europa e che richiede –conclude la deputata -misure concrete e sensibilità da parte dell’opinione pubblica e della politica”.