PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (undicesima puntata format Tv)

“Mercato del Lavoro (dati II trimestre 2019): preoccupazione per l’aumento della disoccupazione in Trentino”. Dalla lettura dei dati sull’andamento del mercato del lavoro pubblicati in data odierna dall’ISTAT nazionale e rielaborati su scala locale dall’ISPAT provinciale, emerge un elemento di preoccupazione: la riduzione del differenziale positivo tra il livello nazionale ed il Trentino che ha sempre caratterizzato il trend degli ultimi anni.

Mi riferisco in particolare al tasso di disoccupazione che in Trentino è aumentato, passando dal 5% al 5,6%, mentre a livello nazionale diminuisce (-0,4% rispetto al I trimestre e -0.9% rispetto all’anno precedente). Si tratta di variazioni minime ma pur sempre significative di un trend.

Appare evidente l’urgenza di una manovra provinciale che rimetta al centro la crescita, il lavoro e vere politiche industriali.

Il periodo di prova è finito anche per la nuova Giunta.

E’ chiaro che con gli slogan e con la sola propaganda non si governa e soprattutto non si risolvono i problemi.

E’ necessario rinnovare e rinvigorire un patto per lo sviluppo e la qualità dell’occupazione dopo mesi spesi ad inseguire la narrazione nazionale.

 

*

Cons. Alessandro Olivi