VIDEONEWS & sponsored

(in )

NURSING UP – TRENTO * SANITÀ: « CHIUSO L’ACCORDO “ INCENTIVI COVID FASE 2 “, PER I DIPENDENTI APSS ESCLUSI DALL’INCENTIVAZIONE DELLA FASE 1 »

Nursing up ha sottoscritto l’accordo aziendale per gli incentivi Covid fase 2, i beneficiari sono gli oltre 5000 dipendenti che erano stati esclusi dalla fase 1 e saranno incentivati in maniera proporzionale in base al numero di ore lavorate nel periodo 17/3/2020 al 31/05/2020. Come da noi richiesto, saranno incentivati anche i professionisti assenti dal servizio per malattia conseguente al Covid nel periodo di riferimento.

Un maggior riconoscimento economico è stato riservato ai professionisti sanitari che operano a livello territoriale in attività di prevenzione, cura e monitoraggio, in ottemperanza anche alle direttive emesse dalla giunta provinciale.

Stiamo inoltre contrattando in questi giorni l’incentivazione di ulteriori progetti a valenza aziendale legati all’emergenza covid e l’estensione dell’indennità malattie infettive al personale dei reparti che sono stati particolarmente impegnati nella pandemia nel 2020.

Per quanto ci riguarda, chiederemo ulteriori risorse economiche per incentivare i dipendenti anche per il 2021, la pandemia non è certo finita, così come non sono finiti i sacrifici che i nostri colleghi hanno dovuto sostenere per garantire un adeguato livello assistenziale ai nostri cittadini, operando sistematicamente in carenza di personale e con enormi carichi di lavoro.

Proprio per questo chiederemo che le nuove risorse economico-contrattuali siano prioritariamente indirizzate alla valorizzazione di infermieri e professionisti sanitari, che continuano ad operare con professionalità, competenza e abnegazione, pagando il prezzo personale più alto in termini di contagio, stress lavoro correlato e disagio familiare. Il nuovo contratto dovrà individuare un riconoscimento strutturato per l’elevata formazione, competenza e responsabilità dei nostri professionisti, tramite l’attivazione di specifiche indennità infermieristiche e per i professionisti sanitari del comparto, ci attendiamo pertanto un chiaro segnale istituzionale dalla nostra Giunta provinciale.

 

*

Cesare Hoffer

Coordinatore Nursing up Trento