News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

MUSE TRENTO * “ TRA INSETTI ROBOT E VERSI BESTIALI “: « LE NUOVE PROPOSTE PER I PIÙ GIOVANI, DAL 10 AL 12 FEBBRAIO IL WORKSHOP DELL’ARTISTA DRIANT ZENELI “COME TRASFORMARSI IN INSECTOBOT” »

Scritto da
13.48 - venerdì 28 gennaio 2022

Tra insetti robot e versi bestiali: le nuove proposte del MUSE per i più giovani. Al via al MUSE numerose iniziative per coinvolgere bambini e ragazzi e portarli a contatto con la scienza, la tecnologia, la robotica e la creatività

Tra le proposte:

il workshop con l’artista “Trasformarsi in insectobot”, con l’artista albanese Driant Zeneli. 10, 11 e 12 febbraio

Mobility Party. Pomeriggi di giochi e attività a tema mobilità sostenibile
Sabato 29 gennaio, 12 marzo, 9 aprile e 15 maggio, dalle 15 alle 19

Corsi di programmazione e creazione pratica al MUSE FabLab

Prenotazione obbligatoria su www.muse.it

Con il nuovo anno ripartono le iniziative del MUSE – Museo delle Scienze dedicate ai più giovani. Nel Maxi Ooh!, grazie al programma di “Il MUSE per i piccoli. Attività e scoperte da 0 a 6 anni” da febbraio a giugno si tengono incontri e momenti di gioco per i più piccoli e le loro famiglie, accompagnati da riflessioni e approfondimenti legati sia al panorama scientifico che al mondo dell’educazione. Completano il programma e si rivolgono a un pubblico di bambini e ragazzi più grandi, il workshop d’arte e robotica “Trasformarsi in insectobot”, i “Mobility party” dedicati ai vari aspetti della mobilità sostenibile e, infine, le attività di programmazione e creazione digitale del MUSE FabLab.

 

IL MUSE PER I PICCOLI
Tra gli appuntamenti più prossimi, mercoledì 2 e 16 febbraio “Micro scienza”, laboratori di avvicinamento giocoso alla scienza e al mondo degli animali. Martedì 8 febbraio, dialogo con genitori e nonni partendo dalla recente “Guida galattica per nonne e nonni del Terzo Millennio. Come affrontare le sfide del futuro insieme ai nipoti”: un libro per riflettere sul futuro che attende le nuove generazioni, tra ombre pesanti e luci meravigliose. Giovedì 24 febbraio, infine, l’Atelier Costruiamo pensieri! Giocare è una cosa seria: osservare, rilanciare, comprendere, conoscere, accompagnare i giochi dei bambini significa sostenerli nei processi di costruzione del pensiero, nella forma che daranno all’interpretazione del mondo e nel modo in cui vivranno esperienze e relazioni. A cura de La cooperativa Bellesini.
La prenotazione per questi appuntamenti è obbligatoria. Il calendario completo è scaricabile sul sito www.muse.it

 

WORKSHOP CON L’ARTISTA
Il 10, 11 e 12 febbraio, spazio alla creatività e alla programmazione grazie al workshop per bambini (7-11 anni) “Come trasformarsi in Insectobot”, tenuto dall’artista Driant Zeneli. Un workshop dedicato alla robotica interpretata attraverso una prospettiva umanistica e umana, basata sull’affezione e l’immaginazione.
Nel corso di tre incontri Driant Zeneli, rappresentante dell’Albania all’ultima Biennale di Venezia (2019) e artista in residenza nel programma Waiting Room Residency, a cura di Giusi Campisi e Sara d’Alessandro Manozzo, invita i bambini e le bambine a costruire insieme un nuovo storytelling, a partire dalla creazione dei personaggi robot, dalla loro visualizzazione attraverso il disegno e la plastilina alla loro realizzazione tecnica. Il workshop si avvale della collaborazione di Luigi Palapoli, esperto di robotica e Professore Ordinario Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione, Università di Trento. Il workshop è parte del progetto Waiting Room Residency, organizzato dall’associazione Tiring House in collaborazione con Jonas Trento, MUSE, Nuovo Cineforum Rovereto e realizzato grazie al contributo della Fondazione Caritro. Iscrizione obbligatoria.

 

MOBILITY PARTY
Sabato 29 gennaio, 12 marzo, 9 aprile e 15 maggio
Pomeriggi per approfondire e sperimentare i temi della mostra  “2050: Come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti”. Visite guidate alla mostra, laboratori, giochi e attività performative animeranno i piani del museo e lo spazio espositivo temporaneo per coinvolgere sia adulti che bambini/e e ragazzi/e. L’appuntamento, al via sabato 29 gennaio, verrà riproposto con declinazioni differenti in altre tre date fino a maggio.

 

POMERIGGI DA PROGRAMMARE
Per tuti gli appassionati di programmazione e tecnologia, infine, il MUSE FabLab, l’officina di fabbricazione digitale del MUSE, propone “Un pomeriggio da programmare”, proposte per conoscere la programmazione e l’innovazione digitale e avvicinarsi alle nuove tecnologie con approccio pratico, grazie a corsi di abilitazione (al taglio laser, al coding, alla stampa 3d…). Per questi ultimi l’Iscrizione obbligatoria > Eventi di MUSE FabLab | Eventbrite

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.