VIDEONEWS & sponsored

(in )

MUSE TRENTO * ” OCCHIO! SIAMO APERTI – LA CURIOSITÀ TRASFORMA “: « È QUESTO IL MOTTO CHE IL MUSEO DELLE SCIENZE HA SCELTO PER LA SUA RIAPERTURA »

Il Muse – Museo delle Scienze, con il Trentino in zona in gialla, riapre nei giorni infrasettimanali, dal martedì al venerdì (orario 10-18), con ingressi contingentati e visite guidate su prenotazione. Tra le novità 2021 la mostra temporanea “Tree Time – Arte e scienza per una nuova alleanza con la natura” e, al piano nobile di Palazzo delle Albere, gli scatti d’autore del fotografo Maurizio Galimberti.

“Occhio! Siamo aperti. La curiosità trasforma”. È questo il motto che il MUSE – Museo delle Scienze ha scelto per la sua riapertura. Come immagine è stato scelto un camaleonte, animale simbolo di versatilità ed evoluzione, dallo sguardo curioso. Dopo oltre due mesi di stop, dettati dalle disposizioni anti-Covid, il museo scientifico disegnato da Renzo Piano e il vicino Palazzo delle Albere da martedì 19 gennaio 2021 torneranno accessibili con nuove modalità di visita, nuove proposte espositive e attività per tutti i gusti.

«I musei sono macchine sociali di grande interesse e strutture fondamentali per la crescita culturale – afferma Michele Lanzinger, direttore del MUSE –. Siamo pronti per le visite in piena sicurezza, con tutte le precauzioni del caso. Consapevoli che l’afflusso, per via della chiusura delle regioni, non sarà quello del turismo culturale, apriamo i nostri spazi alla fruizione della comunità trentina e della scuola. Siamo pronti ad accogliere il pubblico con due nuovi allestimenti: la mostra “Tree Time”, inaugurata lo scorso ottobre al MUSE e subito chiusa, e la mostra “Forest Frame” a Palazzo delle Albere».