VIDEONEWS & sponsored

(in )

MUSE TRENTO * “ IL MAGGIO DEI BIMBI “ * « AL VIA TRE EVENTI ON-LINE DEDICATI AI PIÙ PICCOLI, PER PORTARE LA SCIENZA NELLE CASE DI TUTTI »

Il maggio dei bimbi. In partenza – online – tre cicli di attività dedicate ai più piccoli, per stimolare fantasia e stupore e portare la scienza nelle case di tutti.

Con il mese di maggio, fioriscono le attività per bambini organizzate dal MUSE Museo delle Scienze. Finalmente di nuovo aperto e pronto ad accogliere i suoi visitatori più piccoli, il Museo ha deciso di continuare ad affiancare alle proposte in presenza un nutrito programma di proposte online, rilanciando quelle che – negli ultimi mesi – il pubblico dei ragazzi ha dimostrato maggiormente di gradire. A potenziare l’offerta, anche un nuovo format, “Libri per curiosi di natura”, in collaborazione con la Biblioteca comunale di Trento. Una duplice offerta dunque, online e offline, per offrire a bambini e ragazzi nuovi spunti, stimoli e piacevoli occasioni di crescita.

Primo appuntamento domenica 2 maggio, con la nuova serie di “Happy Science show”, divertenti sketch di approfondimento, esperimenti, dimostrazioni e giochi scientifici, per incuriosire il pubblico attraverso modalità di racconto dinamiche e coinvolgenti. Grazie a Happy Science show, gli elementi della natura assumeranno forme mai viste e insospettabili strumenti lasceranno il pubblico a bocca aperta.

In programma, domenica 2 maggio, il fascino delle lamine saponose di Bolle, bolle, bolle, mentre domenica 15 maggio – in occasione di Kid Pass Days – gli esperimenti spettacolari con l’azoto liquido di Azotomania. Si conclude domenica 30 maggio, con Eureka giochi d’acqua per scoprire come, anche la vasca da bagno, possa diventare un laboratorio e l’acqua stessa uno strumento per studiare vari fenomeni fisici.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, su prenotazione e si svolgono sulla piattaforma Teams alle 15.00.

Il martedì è invece il momento dei laboratori di “Storie incartate”, letture per bambini e bambine a partire dai 3 anni con il tradizionale teatrino giapponese Kamishibai. La lettura viene seguita da un momento di approfondimento scientifico a cura degli esperti del museo, con la possibilità per i bambini di interagire e fare domande.

Martedì 4 maggio, la storia sarà Il colibrì e il colore degli uccelli – di Elide Fumagalli edito da Vivo di Fiabe – una fiaba sulla determinazione, il dono e il fare insieme. Martedì 18 maggio, Lupo Gino e la combriccola di Boscofitto – di Elide Fumagalli edito da Vivo di Fiabe – storia di un lupo gentile e vegetariano che vive a Boscofitto e dei suoi amici animali.

Evento online a pagamento su iscrizione. Gli iscritti riceveranno il link per collegarsi all’evento. Tariffa: € 2,00 attività singola | € 5,00 abbonamento per quattro appuntamenti

Martedì 11 maggio inizia invece il nuovo format “Libri per curiosi di natura”, realizzato in collaborazione con la Biblioteca comunale di Trento. Il ciclo di incontri avrà come protagonisti alcuni fra i libri del catalogo “Leggere la Scienza” curato dalla Biblioteca.

Durante l’attività si andrà alla scoperta del testo in compagnia di un bibliotecario e di un ricercatore che condurranno alla scoperta di nuove letture e approfondiranno i temi trattati.

L’esordio del ciclo è affidato, martedì 11 maggio, a Prendere il volo: storie di uccellini caduti dal nido e finiti in buone mani, di Marina Marinelli, Silvia Molinari, ed. Topipittori. A interagire con i ragazzi saranno l’ornitologa del Muse Francesca Rossi e Alessandra Betta – Bibliotecaria. Martedì 25 maggio, invece, sarà la volta di La cacciatrice di fossili: Mary Anning si racconta, di Annalisa Strada – Editoriale Scienza, con Massimo Bernardi – Paleontologo MUSE e Antonella Montedoro – Bibliotecaria,
Evento gratuito senza prenotazione, trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook MUSE.

Sempre destinate ad un pubblico di giovanissimi sono anche le attività di “MUSE live
Gallerie e collezioni del museo in diretta”, inedite occasioni per visitare il MUSE a distanza e approfondire particolari tematiche scientifiche accompagnati dalle guide esperte.

Il mercoledì, spazio alle collezioni con un occhio di riguardo alla geologia, biodiversità alpina e reperti preistorici. Sabato o domenica (a seconda della programmazione) è invece la volta delle sale, con un tour guidato dei diversi piani del museo.

Mercoledì 5 e mercoledì 26 maggio si approfondirà la sezione dedicata a ghiacciai e alte vette, mercoledì 12 maggio si compirà un vero e proprio viaggio nella preistoria, sabato 15 maggio sarà possibile scoprire i segreti della evoluzione della vita e dei dinosauri (attività organizzata in occasione di Kid Pass Days), mercoledì 19 maggio – infine – il protagonista della visita guidata sarà il labirinto della biodiversità

Le attività sono gratuite con prenotazione obbligatoria e si svolgono alle ore 17.00.