VIDEONEWS & sponsored

(in )

MOVIMENTO FOCOLARI * CENTENARIO NASCITA CHIARA LUBICH * « MERCOLEDÌ 27/11 A TRENTO LA PRESENTAZIONE DEGLI EVENTI, CON FUGATTI, TISI, ANDREATTA, FERRANDI E IL SINDACO DEPAOLI »

Mercoledì 27 novembre alle 13.00, presso la Sala Belli della Provincia autonoma di Trento, si terrà la conferenza stampa di presentazione degli eventi legati al centenario della nascita di Chiara Lubich. Saranno presenti il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti; l’arcivescovo di Trento, Lauro Tisi; il sindaco di Trento, Alessandro Andreatta; il direttore della Fondazione Museo storico del Trentino, Giuseppe Ferrandi; il sindaco di Primiero San Martino di Castrozza, Daniele Depaoli.

Il 2020 sarà l’anno di Chiara Lubich (1920-2008): fondatrice del Movimento dei Focolari, continua ad ispirare milioni di persone, organizzazioni e movimenti con una spiritualità che parla a tutti perché mette al centro la fraternità della famiglia umana. “Desideriamo che questo centenario favorisca un incontro vivo con la persona di Chiara e il suo messaggio, oggi particolarmente attuale e fecondo – spiega Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari –: potrà dirsi privilegiato chi avrà la fortuna di visitare Trento nel 2020 ed incontrare nelle molteplici iniziative, nei luoghi, ma soprattutto nei suoi cittadini, lo spirito di fraternità che con Chiara Lubich è partito da lì e continua a viaggiare tutto il mondo.”

Le celebrazioni prenderanno il via da Trento il 7 dicembre con l’inaugurazione della mostra internazionale “Chiara Lubich città mondo” presso la suggestiva cornice della Galleria Bianca a Piedicastello.

Promossa dalla Fondazione Museo storico del Trentino e dal Centro Chiara Lubich, con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e sotto gli auspici del Segretario Generale del Consiglio d’Europa, la mostra rimarrà aperta durante tutto il 2020.

Le molteplici iniziative, previste a Trento e nel mondo, legate alla celebrazione di questo centenario (convegni, se- minari, un concorso per le scuole, presentazioni di libri…), a partire dall’evento centrale del 25 gennaio, verranno illustrate in occasione della conferenza.