«Il 23 Maggio del 1992 un vile attentato mafioso uccise Giovanni Falcone. Con lui persero la vita la moglie Francesca Morvillo (anche lei magistrato) e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. La loro battaglia è la nostra battaglia. L’Italia e la sua gente vinceranno contro la vigliaccheria mafiosa».

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.