«Quale futuro per Trento Expo?»

Intervista a Milo Marsilli - Presidente Keeptop fiere

Le notizie di cronaca delle ultime settimane devono farci riflettere seriamente, Merano è diventata una città pericolosa e degradata, servono provvedimenti urgenti per riportare l’ordine.

Dopo il pestaggio di Oswald Trojer, la tentata violenza, l’aggressione dei ladri con il cacciavite, gli innumerevoli furti e ieri anche questa rapina con lo spray al peperoncino, continuare a non fare nulla sarebbe il peggiore degli errori. Anche il video di Sinigo si intreccia in tutti questi avvenimenti, è pur vero che si tratta “solo” di un video, ma il suo contenuto simbolico è molto preoccupante.

È decisamente ora che la Giunta e il Sindaco facciano qualcosa, anziché continuare ostinatamente a minimizzare il problema e preoccuparsi di invitare i giovani in Comune. Qui non stiamo parlando di uno scolaro che disturba o non fa i compiti, siamo già in una situazione quantomeno di incitamento alla criminalità (e quindi di un comportamento socialmente pericoloso), e -se venisse confermato che uno dei giovani fosse coinvolto nel pestaggio di Oswald Trojer- nell’ambito penale vero e proprio.

Vanno adottati provvedimenti severi e urgenti per ridare alla bella città di Merano la sicurezza e la qualità della vita che merita.

Anche se al Sindaco Rösch le mie parole entreranno da una parte e usciranno dall’altra, per fortuna le elezioni comunali non sono lontane.

 

*

Rita Mattei
Consigliera Provinciale
Coordinatrice Lega Merano