“PROVITA E FAMIGLIA“ ONLUS

VIDEOINTERVISTA AL PRESIDENTE ANTONIO BRANDI

Focus su: Aborto in caso di stupro - Malformazioni genetiche - Embrione - Associazione - Campagne Pro Vita

Alla cortese attenzione del Presidente del Consiglio comunale Paolo Piccoli SEDE – Domanda d’attualità “Le vergognose dimissioni dell’assessore Zanella”.

Quando una frangia si stacca in totale dissenso e critica verso il metodo e la sostanza del PD formando una partito che fa dello scambio di poltrone, tramite ricatti politici, la sua prima esperienza consigliare comunale.

Quando queste forze politiche spargono e spandono perle di saggezza verso gli altri lezioni di moralità e deontologia politica.

Quando alla sua seconda esperienza, forte di un buon consenso elettorale, riceve l’onore di gestire l’assessorato principe per il raggiungimento di quegli obiettivi programmatici della scorsa campagna elettorale ove Ambiente e Mobilità sono la struttura portante del Documento Unico di Programmazione e delle linee programmatiche del Sindaco.

Quando la formazione della giunta è stata fatta sotto una logica di puro risultato elettorale senza guardare minimamente a competenze e sostanza oltreché a credibilità politica.

Ecco quando tutto ciò si palesa arriva lo sconforto, il disprezzo, la nausea. Almeno da parte mia.

Tutto ciò premesso sono a chiedere al Sindaco come intenderà muoversi per gestire questa sostituzione in modo solerte, vista anche l’imminente necessità di deliberare in merito ad importanti questioni ambientali come il Piano stralcio delle discariche, sperando valuti l’opzione di scorporare in le competenze ambientali e di mobilità affidandole separatamente a tecnici esterni competenti.

 

*

Consigliere comunale Andrea Maschio

ONDA CIVICA TRENTINO

 

22112020 Le vergognose dimissioni dell'assessore Zanella