QUALI STRATEGIE ITAS PER IL 2020?

Intervista a Raffaele Agrusti, amministratore delegato e Direttore generale

 

Questa sera è prevista la delibera Stanchina sulla movida in centro città di Trento. Non basta che dica -riferendosi al ricorso al Tar per la gestione del Mercatino di Natale, «È possibile subire un danno da 15 milioni…». Certo; se vince Agostino Carollo che succede? Chiedono i 15 milioni a lui o al presidente dell’Apt di Trento, Franco Aldo Bertagnolli?

Ho presentato -per la discussione di questa sera in Consiglio comunale- 310 emendamenti e due ordini del giorno. Sarebbe bene che si ritirasse la delibera e la si riportasse in Commissione, magari interessandola davvero e non come presa per i fondelli. Così come i residenti, trattati come ultima ruota del carro.

Si lavori insieme a Bungaro per rendere i due regolamenti in simbiosi ed efficaci.

Non si tratta di mettere bandierine, ma di emettere regolamenti che possano essere messi in pratica: e soprattutto che possano essere gestiti efficacemente favorendo gli eventi corretti e contrastando il disturbo della quiete notturna dei residenti.

 

*

Andrea Maschio

Consigliere comunale Trento M5S