VIDEONEWS & sponsored

(in )

MANICA (PD) * PARTECIPAZIONI PAT: «L’ASSESSORE SPINELLI SPIEGHI IL FALSO ALLARME LANCIATO SU ITAS »

“L’Assessore Spinelli spieghi il falso allarme lanciato su ITAS”.

Nei giorni scorsi, nell’ambito della discussione in Consiglio provinciale sul disegno di legge 96/2021 per l’adozione di misure urgenti per fronteggiare la crisi COVID-19, l’Assessore Spinelli ha motivato l’ingresso della Provincia in ITAS per 2,85 milioni di € dicendo che la Giunta con questo investimento “vuole consolidare la prospettiva di permanenza in Trentino della Mutua, presenza a rischio anche in considerazione di posizioni mutevoli che possono emergere nel corso del tempo e sulle quali vorremmo avere un controllo diretto e costante.”

Sul rischio paventato da Spinelli sulla permanenza di ITAS in Trentino è prontamente intervenuto oggi il Presidente di ITAS Consoli, dicendo che ITAS non ha nessuna intenzione di spostarsi dal Trentino e che “il programma della mutua parla chiaro, il rapporto stretto con questo territorio è stato ulteriormente confermato dalle scelte compiute per la nuova governance, segnale forte ed esplicito di come la mutua intenda rafforzare il proprio rapporto con il Trentino Alto Adige facendone il centro del proprio sistema.”

Certo che la dichiarazione del Presidente Consoli sia quella veritiera, auspico che l’Assessore Spinelli possa spiegare pubblicamente il perché delle sue dichiarazioni infondate e di un allarmismo che non trova riscontro nella realtà dei fatti, e anche quale sia a questo punto il reale obiettivo della Giunta provinciale con l’ingresso della Provincia in ITAS.

 

*
Alessio Manica

Consigliere provincia Trento – Pd