News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

LEONARDI (FORZA ITALIA) – INTERROGAZIONE * QUESTURA TRENTO: « DIFFICOLTÀ PER I CITTADINI AD OTTENERE IL RILASCIO DEL PASSAPORTO, QUALI I POSSIBILI INTERVENTI PAT? »

Scritto da
10.30 - mercoledì 18 maggio 2022
Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF [113.63 KB]

 

Interrogazione a risposta scritta n. 3721 Documenti validi per l’espatrio e possibili interventi provinciali Da più parti giungono segnalazioni che evidenziano enormi difficoltà per i cittadini trentini a ottenere il rilascio del passaporto. Pare, difatti, che attualmente l’unica modalità per acquisire il documento sia quella di fissare un appuntamento con la Questura tramite il portale on-line messo a disposizione da quest’ultima, ma al contempo che non vi siano date disponibili per l’incombente se non a distanza di parecchi mesi e solo a fronte di innumerevoli tentativi di prenotazione. Sembra, inoltre, che coloro i quali riescano a ottenere l’appuntamento, siano poi costretti a lunghe attese per il successivo ritiro, situazione che porta alla definitiva esasperazione dell’utenza. Sul punto preme evidenziare come nel 2012 la Provincia di Trento abbia stipulato, unitamente alla Questura di Trento e al Consorzio dei Comuni Trentini, un protocollo d’intesa volto ad agevolare la cittadinanza per il conseguimento del passaporto e delle dichiarazioni di accompagno per i minori di 14 anni.

Grazie a questo protocollo, buona parte della popolazione poteva avanzare l’istanza al Comune di residenza il quale, poi, si occupava dell’inoltro ai competenti uffici presso le Comunità di zona. La Provincia interveniva quindi, tramite gli operatori addetti agli sportelli periferici di assistenza e informazione, per far giungere in Questura le richieste e successivamente, entro termini prestabiliti dal protocollo, per il ritiro e la consegna della documentazione alle Comunità di competenza, con conseguente recapito all’interessato da parte dell’ufficio comunale dresidenza. Il protocollo del 2012 seguiva – con i dovuti aggiornamenti – quello dell’11 settembre 2008, già di per sé dimostratosi estremamente funzionale ed efficace, sia in termini di puntualità e di accorciamento dei tempi di restituzione ai cittadini dei documenti emessi dalla Questura, sia sotto il profilo del risparmio economico per quest’ultima e per i Comuni. La previsione attuale di un unico canale di prenotazione, tramite il portale on-line della Questura, si sta invece dimostrando fallimentare sia in termini di qualità del servizio sia di puntualità ed efficienza dello stesso, a scapito dei cittadini e del diritto costituzionale all’espatrio di questi ultimi.

Si ritiene pertanto utile sollecitare la Provincia ad attivarsi per giungere alla sottoscrizione di accordi con la Questura e con il Consorzio dei Comuni Trentini sul modello dei succitati protocolli, naturalmente con gli aggiornamenti e gli accorgimenti del caso. Il tutto al fine di cercare di arginare per quanto possibile i disagi sofferti dalla popolazione interessata all’acquisizione di documenti emessi dalla Questura e al contempo per coadiuvare la Questura nell’espletamento di una funzione tanto importante quanto gravosa.

Tanto premesso, s’interroga il Presidente della Provincia autonoma di Trento per sapere: 1. se sia al corrente delle difficoltà della cittadinanza trentina ad acquisire i documenti validi per l’espatrio; 2. se non ritenga utile attivarsi per giungere ad un accordo tra Provincia, Questura e Consorzio dei Comuni Trentini, sulla falsariga dei protocolli dd. 11.09.2008 e 17.12.2012, con gli aggiornamenti e accorgimenti di necessità, onde assistere e agevolare i cittadini trentini nell’acquisizione dei documenti validi per l’espatrio, secondo tempistiche consone all’incombente e al contempo al fine di coadiuvare la Questura nell’espletamento di una funzione tanto importante quanto gravosa. A norma di Regolamento si richiede risposta scritta.

 

*

Il consigliere provinciale Giorgio Leonardi (Forza Italia)

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.