VIDEONEWS & sponsored

(in )

LEGA – CONSIGLIO COMUNALE TRENTO * SINDACO IANESELLI – LINEE PROGRAMMATICHE: « TESTO VAGO E INCONCLUDENTE, MOSTRA MANCANZA DI VISIONE E POCA ADERENZA ALLA REALTÀ » (PDF EMENDAMENTI)

A completamento della conferenza stampa odierna si inviano gli emendamenti presentati dalla Lega sulle Linee programmatiche di Mandato del Sindaco Ianeselli a Trento.

Sorprende un testo scritto in questo modo come linee programmatiche di mandato, un testo che dovrebbe essere il gioiello della nuova maggioranza è invece spesso vago e inconcludente, mostra mancanza di visione e poca aderenza con la realtà di Trento.

Oltre ai numerosi errori grammaticali ci sono molte parti dove traspare la poca chiarezza in generale su quello che dovrebbe avvenire nei prossimi 5 anni.

Per essere gli eredi di decenni di amministrazioni di centro sinistra, mostrano continue contraddizioni nel testo e nel senso, nascondendo un filo rosso di continuità non demandato al miglioramento della vita comunale, ma alla soddisfazione di intenti puramente politici.

Si vantano di essere quelli che “hanno una storia” e si propongono come il “cambiamento”, realizzando cose che sono rimaste finora in un cassetto… peccato che sono loro stessi che hanno dichiarato un cambiamento dell’amministrazione nelle ultime consiliature (ben metà della maggioranza arriva diretta dal precedente consiglio, e 5 assessori su 7).

Ovviamente sono prostrati alle direttive europee e sono un po’ dimentichi del ruolo importante della Provincia autonoma di Trento e delle garanzie date dal nostro Statuto di Autonomia.

Ribadiscono infinite volte la volontà di far partecipare i cittadini, dimenticando da un lato i principi cardine della democrazia rappresentativa, ovvero su cosa si basa l’amministrazione pubblica, sminuendo il valore del consiglio e delle circoscrizioni, e dall’altro facendo passare il Comune di Trento per un ente autoreferenziale che decide da solo, anche contro il parere di tutti. Se questa è la democrazia…

Le conclusioni indicano 7 ambiti di priorità, perlopiù scollegati con i temi precedenti, che quindi non rappresentano. Non si rendono conto che è ora di fare sul serio perché i cittadini attendono delle risposte da troppo tempo.

 

*

Gianni Festini Brosa
Segretario Organizzativo Lega Salvini Trentino

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2020/12/EMENDAMENTI-LEGA-LPM-schema.pdf” title=”EMENDAMENTI LEGA LPM schema”]