CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO

"A tu per tu“ con con Alex Marini - Gruppo Misto

Focus: Legge sull'energia

Trento: al via il processo per l’uccisione di mamma orsa KJ2. Dopo la nostra denuncia e ben due opposizioni a richieste di archiviazione, si è aperto oggi il procedimento contro il Presidente della Giunta di Trento Ugo Rossi e il dirigente Zanin che nel 2017 firmarono la condanna a morte per l’uccisione dell’orsa KJ2.

Numerose le richieste di costituzione di parte civile, tra le quali quella della LAV, tanto che il Giudice ha dovuto decidere il rinvio dell’udienza al 12 ottobre prossimo per poterle valutare.

Naturalmente noi della LAV continueremo a essere presenti a ogni udienza del procedimento, per chiedere con fermezza giustizia per un’orsa che poteva semplicemente essere catturata e radiocollarata, ma che invece è stata deliberatamente uccisa mettendo così a rischio anche la vita dei suoi cuccioli.

“Autonomia amministrativa non significa libertà di uccidere, c’erano alternative nonviolente alla brutale esecuzione di mamma orsa KJ2”, commenta la LAV fiduciosa che il processo potrà accertare ogni responsabilità.

 

 

*

Foto: archivio Pat