La Professoressa Fornero dura col Ministro degli Esteri: “Non è necessario essere laureati, però conoscere in politica dovrebbe servire”
Elsa Fornero commenta l’intervista di Di Maio a Di Martedì: “L’ho trovata disarmante per la scarsa conoscenza dei problemi e per la totale assenza di coerenza perché ha detto molte cose che sono il contrario di ciò che ha detto come ministro: un po’ di sfacciataggine e una notevole dose di ignoranza.

Non è necessario essere laureati, però conoscere in politica dovrebbe servire. Ad esempio, io sono convinta che Di Maio non abbia chiaro il meccanismo delle pensioni: parla di equilibri e di diritti senza capire le implicazioni di queste garanzie. Se spiegassimo ai giovani molto meno fortunati, e magari molto più preparati, di Di Maio che quelle pensioni dovranno pagare loro, forse anche il ministro potrebbe cambiare.

 

LINK VIDEO