Il 3 novembre gli americani sceglieranno il prossimo presidente degli Stati Uniti tra il democratico Joe Biden e il presidente uscente, il conservatore Donald Trump: un voto particolarmente complesso, in un Paese duramente colpito dalla pandemia, che avrà importanti risvolti anche sugli equilibri internazionali. In occasione di questo appuntamento, La Stampa, Sky TG24 e Repubblica hanno avviato una collaborazione editoriale per raccontare le ultime due settimane di campagna elettorale e l’Election day con una serie di contenuti esclusivi, realizzati mettendo assieme le proprie eccellenze e competenze tecniche e giornalistiche.

La partnership prenderà il via il 20 ottobre 2020 e proporrà aggiornamenti, commenti, interviste e reportage che saranno disponibili in logica multimediale e multi piattaforma: sulle pagine de La Stampa e Repubblica, in onda su Sky TG24, pubblicati sui siti internet e i canali social di tutte e tre le testate. I giornalisti de La Stampa e Repubblica saranno ospiti di America 2020, l’approfondimento dedicato alle Elezioni Usa in onda su Sky TG24 tutti i giorni alle 23.30, oltre che del programma di esteri Sky TG24 Mondo, in onda dal lunedì al venerdì alle 19.30, e della pagina dedicata all’America in onda allo stesso orario nel weekend.

Mai come oggi – ha detto il direttore de La Stampa Massimo Giannini – gli equilibri economici, politici, sociali, ecologici e sanitari dell’intero pianeta sono legati all’esito delle elezioni americane. La Stampa racconterà la sfida tra Donald Trump e Joe Biden assieme a Repubblica e a Sky TG24 per offrire a lettori, spettatori e user la possibilità di capire in tempo reale, e su ogni piattaforma, come sono destinate a cambiare le nostre vite.

Le elezioni americane – ha detto il direttore di Sky TG24 Giuseppe De Bellis – sono sempre l’appuntamento politico e geopolitico più importante del pianeta. Condizionano le relazioni internazionali e l’economia mondiale. Quest’anno se possibile la loro importanza è ancora maggiore: il contesto storico, sociale, economico, sanitario in cui l’America sceglierà il suo leader le rendono uniche. Raccontarle sul campo con gli inviati di SkyTG24, Repubblica e La Stampa e commentarle con analisti e commentatori è uno strumento fondamentale per aiutare i nostri spettatori, user e lettori a capire come è il mondo oggi e come sarà domani. Sempre di più per farsi un’opinione serve uno sguardo d’insieme.

Le elezioni americane – ha detto il direttore di Repubblica Maurizio Molinari – sono la più emozionante sfida politica che ogni quattro anni ridefinisce gli Stati Uniti ed ha conseguenze nel mondo intero: raccontarla assieme a Sky TG24 e La Stampa significa per Repubblica offrire un’esperienza unica, su ogni piattaforma, ai nostri lettori, telespettatori e user.

Ogni giorno i corrispondenti dall’America de La Stampa (Paolo Mastrolilli, Gianni Riotta, Francesco Semprini, Alberto Simoni), Sky TG24 (Marco Congiu, Federico Leoni, Giovanna Pancheri, Fabio Russomando), Repubblica (Massimo Basile, Alberto Flores D’Arcais, Anna Maria Lombardi e Federico Rampini) realizzeranno contenuti esclusivi, per raccontare agli spettatori di Sky TG24 e ai lettori di Repubblica e de La Stampa tutte le evoluzioni della sfida elettorale. Tra i contributi anche alcuni speciali, realizzati in collaborazione dai giornalisti delle tre testate.

La partnership si concluderà con l’Election Day e il commento dei risultati del voto: durante la nottata del 3 novembre prenderà il via una lunga maratona su La Stampa.it, Sky TG24 e Repubblica.it e che fornirà tutti i dati in tempo reale, commenti a caldo, approfondimenti e analisi, e vedrà la partecipazione, tra gli altri, del direttore de La Stampa Massimo Giannini, del direttore della testata all news Giuseppe De Bellis e del direttore di Repubblica Maurizio Molinari.