TAR - TRENTO: FOCUS SENTENZA CHIUSURE DOMENICALI PAT
Intervista al dottor Fulvio Rocco
Presidente Tribunale amministrativo regionale Trento

“Siamo felici per Carola e pensiamo che l’umanità sia un valore imprescindibile per contenere l’odio ed applicare una sicurezza reale del Paese”. Così in una nota i vertici di Italia in Comune commentano la notizia della mancata convalida dell’arresto della capitano Rakete.

“Tuttavia – spiega il vicecoordinatore nazionale Michele Abbaticchio – è in atto, oramai da tempo, un maldestro tentativo di distrarre l’attenzione dalle vere emergenze.
Siamo un Paese di serie B e la ‘colpa’ non è del fenomeno immigrazione. Pensiamo, invece, che il Governo debba focalizzarsi sui problemi del Mezzogiorno come il tema dei finanziamenti alle imprese, la decrescita del PIL a sud e la più grande delle emergenze: la fuga del nostro capitale umano istruito e giovane altrove, perché qui non trova nessuna speranza. Non si investe in ricerca scientifica né in formazione professionale, non si cercano soluzioni concrete al fenomeno disoccupazione con grossi gruppi aziendali che chiudono i battenti pressoché ogni giorno. Di questo passo, il sud è condannato a una visione sempre più depressa ed è incredibile che, di questi temi, non ne parli più nessuno”.

Il il vice coordinatore di IIC sottolinea anche la grande battaglia portata avanti da Italia in Comune contro il federalismo fiscale. “Siamo contrari alle modalità di attuazione di questa norma che ha tolto, atti alla mano, diverse centinaia milioni di euro agli Enti Locali coinvolti. Tutti ne parlano ma i soli a portare la mozione nei Consigli comunali, contro un atto che sarebbe uno scippo per il nostro territorio, sono i rappresentanti istituzionali di Italia in Comune”, ha concluso Abbaticchio.