VIDEONEWS & sponsored

(in )

ISTAT – ROMA * TASSO MORTALITÀ STRADALE – 2018: «IL NUMERO DI MORTI PER 100MILA ABITANTI È PIÙ ELEVATO DELLA MEDIA (5,5) IN 15 REGIONI (DA 5,6 DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO A 9,5 DELLA VALLE D’AOSTA) »

Tasso di mortalità stradale sopra la media nazionale in 15 regioni

Malgrado il calo delle vittime registrato su scala nazionale (-53 casi), in 12 tra Regioni e Province autonome i morti sulle strada sono aumentati rispetto al 2017.

Escludendo le regioni di piccole dimensioni che presentano valori più oscillanti nel tempo, sono Liguria (+42,5%), Calabria (+27,0%), Sardegna (+16,7%) e Lombardia (+14,2%) a far registrare gli aumenti più consistenti. Diminuzioni significative si rilevano, invece, in Emilia Romagna (-18,0%), Campania (-14,9%) e Puglia (-14,8).

Nel 2018 il numero di morti per 100mila abitanti è più elevato della media nazionale (5,5) in 15 regioni (da 5,6 della Provincia Autonoma di Trento a 9,5 della Valle d’Aosta), più contenuto in Campania (3,5), Sicilia (4,2) e Lombardia (4,8) (Prospetto 7).

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/07/Microsoft-Word-Incidenti_stradali_2018.docx.pdf” title=”Microsoft Word – Incidenti_stradali_2018.docx”]