VIDEONEWS & sponsored

(in )

IDM SÜDTIROL ALTO ADIGE * PARTNERSHIP CON DB-ÖBB E DB ITALIA: « ASSIEME PER INCENTIVARE L’USO DEL TRENO NEL TURISMO »

Il turismo corre sulle rotaie. Idm collabora con Db-Öbb e Db Italia per incentivare l’uso del treno nel turismo. Lasciare in garage l’automobile, dimenticarsi del traffico e partire per le vacanze, destinazione Alto Adige: questa proposta è il cuore della collaborazione tra Idm Alto Adige, Db-Öbb e Db Italia Con informazioni dettagliate in articoli pubbliredazionali e all’interno di campagne online dedicate ai temi di viaggio, la partnership vuole informare e sensibilizzare i turisti a usare i treni a lunga percorrenza e il trasporto pubblico locale. L’iniziativa ha infatti lo scopo di rendere più sostenibile il turismo in Alto Adige favorendo la regolazione dei flussi turistici.

“Come ci posso arrivare?”, la domanda viene spontanea quando si sceglie la meta delle proprie vacanze. Proprio per dare una risposta in linea con i valori di autenticità e sostenibilità che la destinazione Alto Adige esprime, Idm ha avviato una collaborazione con Db-Öbb e Db Italia. Lo scopo dell’iniziativa è informare i turisti provenienti dal resto d’Italia, dall’Austria e dalla Germania sulla possibilità di raggiungere l’Alto Adige a bordo di treni a lunga percorrenza e di spostarsi al suo interno con il trasporto pubblico integrato.

Usando il treno, si diminuiscono code e traffico e i turisti si spostano in modo più ecologico: questa è l’intenzione alla base dell’iniziativa di IDM. «La collaborazione con DB-ÖBB e DB Italia fa parte di una serie di misure che stiamo portando avanti per far sì che il turismo in Alto Adige diventi sempre più sostenibile. Già in occasione dei Mercatini Originali abbiamo dato vita a una campagna per incentivare l’uso del treno. I suoi risultati ci hanno mostrato che la direzione intrapresa è giusta e che le iniziative per promuovere la mobilità sostenibile hanno un buon seguito tra i turisti», commenta il presidente di Idm Hansi Pichler.

Per essere ancora più efficace, la comunicazione di questa opportunità avviene a monte: nei trentatré articoli che promuovono le esperienze da vivere nei prossimi mesi in Alto Adige su giornali e riviste come Focus o la tedesca Merian sono incluse anche delle informazioni su come arrivare e muoversi in Alto Adige usando i mezzi pubblici. Inoltre, anche le dieci pagine vetrina della campagna tematica online, le cosiddette landing page a cui vengono indirizzati gli interessati che cliccano sui banner online, danno ampio spazio alla mobilità sostenibile in Alto Adige e alla possibilità di raggiungerlo in treno.

I turisti che scelgono di raggiungere l’Alto Adige in treno e di usare il trasporto pubblico locale, possono sfruttare molte opportunità vantaggiose: possono per esempio approfittare di diverse offerte delle compagne ferroviarie e poi acquistare i vari tipi di Mobilcard o servirsi delle Guest Card incluse nel prezzo degli hotel di diverse località.