Il magazine giapponese Crea Traveller si aggiudica il Premio Ferrari “Arte di Vivere Italiana – Articolo dell’Anno”.

Grande attesa per la dodicesima edizione del Premio Ferrari, che il 12 giugno svelerà anche i vincitori di Titolo e Copertina dell’Anno.

Mancano pochi giorni alla dodicesima edizione del Premio Ferrari Titolo, Copertina e Articolo dell’Anno, un progetto culturale che la cantina trentina ha voluto istituire per premiare la creatività espressa dalle redazioni italiane tramite titoli e copertine, e per valorizzare le testate straniere che abbiano celebrato il bello, buono e ben fatto del nostro Paese, di cui Ferrari è orgoglioso ambasciatore nel mondo.

Vincitore del Premio Ferrari “Arte di Vivere Italiana – Articolo dell’Anno” è quest’anno il raffinato magazine di viaggi giapponese Crea Traveller, con un lungo articolo scritto da Mina Ihara intitolato Secret Southern Italy e dedicato a Matera, Calabria e Puglia. L’articolo, particolarmente apprezzato anche per la ricchezza della fotografia, rappresenta un’elegia al Sud Italia e celebra la bellezza e il fascino di queste terre uniche per i loro tesori culturali e storici.

I vincitori di “Titolo e Copertina dell’Anno”, che si aggiudicheranno ben 1000 bottiglie di Ferrari Trentodoc, verranno invece svelati solo il 12 giugno, nel corso della serata di premiazione. La giuria, composta da grandi nomi del giornalismo e della cultura, che si è già espressa una prima volta al fine di identificare i finalisti, si riunirà nei prossimi giorni per scegliere le testate che hanno saputo non solo raccontare la realtà, ma presentarla in modo da colpire l’attenzione del lettore, immortalando la notizia in modo memorabile.

Questi i finalisti per il “Titolo dell’Anno”: Avvenire con “Fuga di Mezzogiorno”, Corriere dello Sport con “Deschamps Elysées”, Il Foglio con “Italia, sud con la vita”, Il Manifesto con “L’Arma del delitto”, e Il Tempo con “Il Ponte di Ferragosto”.

In lizza per la “Copertina dell’Anno” saranno invece: Internazionale con “La globalizzazione da rifare”, L’Espresso con “Persone dell’Anno – La meglio gioventù”, Millennium, mensile de Il Fatto Quotidiano, con “Come non diventare un nuovo schiavo”, National Geographic con “Questione di pelle” e Vogue con “Forever Mina”.

La serata di premiazione sarà condotta da Gerardo Greco, che modererà un dibattito sul potenziale di sviluppo del paese che si nasconde nelle tante bellezze ancora da scoprire e valorizzare, in particolare nell’Italia del Sud. Ne discuteranno Davide Rampello, direttore artistico e consulente culturale per istituzioni nazionali e internazionali, Marco Magnifico, vicepresidente esecutivo del FAI, e Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.

 

*

I titoli e le copertine finaliste

Link