«Quale futuro per Trento Expo?»

Intervista a Milo Marsilli - Presidente Keeptop fiere

“Dinnanzi agli insulti, alle minacce di morte e ai danneggiamenti delle scorse ore alla sede de «La Voce del Trentino», il Gruppo consiliare Lega Salvini Trentino esprime tutta la sua solidarietà al suo editore, al suo direttore e ai suoi collaboratori. Una solidarietà convinta e motivata dal fatto che, quando iniziano ad essere messi nel mirino i giornalisti, non è una singola testata giornalistica bensì un valore fondamentale caro a tutti – la libertà di espressione – ad essere messo nel mirino.

Motivo per cui condanniamo senza appello questi fatti sottolineando come essi, evidentemente, non siano casuali ma dimostrino la presenza di un clima su cui urge riflettere. Ha infatti poco senso vantarsi del fatto che il nostro Trentino sia una terra di pace aperta all’accoglienza se poi viene meno un principio fondamentale per una società democratica – quale dovrebbe essere la nostra – come quello di espressione. Si confida nel lavoro delle Forze dell’ordine nell’individuare e nell’assicurare alla giustizia i responsabili di tali atti.

È quanto affermato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Mara Dalzocchio.